fbpx

Napoli-Ajax, Raspadori: “Mi sento una prima punta, contento per il ritorno di Osimehn: essere in tanti alza il livello di ciascuno”

Raspadori Esulta

Napoli-Ajax, Raspadori: “Mi sento una prima punta, contento per il ritorno di Osimehn: essere in tanti alza il livello di ciascuno”

Napoli-Ajax, Raspadori: “Mi sento una prima punta, contento per il ritorno di Osimehn: essere in tanti alza il livello di ciascuno”

Alla vigilia di Napoli-Ajax l’attaccante Giacomo Raspadori è intervenuto in conferenza stampa.

Domani è una grande occasione per noi, vogliamo dare continuità a quello che stiamo facendo. Alimentare l’entusiasmo, contenti per il ritorno di Osimhen, più siamo e meglio è. Si gioca ogni tre giorni. Essere in tanti alza il livello di ciascuno. La competizione fa bene, è sana.

Avere la fiducia del mister è stato molto importante, sentirsi da subito all’altezza della squadra. La libertà in campo di poter esprimersi, è il motivo per cui il mio inserimento è stato positivo.

Il nostro percorso sta andando alla grande, nostro obiettivo è alimentare la mentalità che stiamo costruendo. Con l’euforia si tende ad abbassare la concentrazione, dobbiamo migliorare su questo, vogliamo alimentare la voglia di far bene. Soprattutto in Champions. Limare i dettagli su cui possiamo migliorare tanto.

Le cinque sostituzioni è un aspetto molto positivo, ti porta sempre a essere al servizio della squadra. Ci sono tanti momenti per mettersi in mostra. Per noi è importante essere a disposizione della squadra nelle occasioni che ci vengono date“.

Tre reti in Champions, attaccante completo

Quel che finora sono riuscito a esprimere arriva dal lavoro della. squadra. Il risultato di un singolo non dipende quasi mai dal singolo, arriva dal lavoro della squadra. Mi sono sempre sentito attaccante, cresciuto da prima punta, mi sento naturale in quel ruolo, non è ora che mi sto rendendo conto di poterlo fare. Mi sono sempre sentito a mio agio“.