fbpx

Di Lorenzo lascia il raduno degli azzurri

Conte e gli incedibili

Di Lorenzo Lascia il Raduno della Nazionale, lo conferma il comunicato diramato oggi tramite i canali della FIGC:

 

Esami medici e test atletici in mattinata, seduta di allenamento a porte chiuse nel pomeriggio per gli Azzurri, al secondo giorno di raduno a Coverciano a quindici giorni dall’esordio a EURO 2024. Dopo pranzo i calciatori hanno partecipato ad un incontro sul match-fixing, che rientra nella programmazione delle attività di Integrity della Federazione e che è richiesto dalla UEFA come formazione prima dell’inizio del Campionato Europeo. Per un approfondimento sulla materia sono intervenuti gli avvocati Marcello Presilla (Sportradar) e Giorgio Ricciardi (Procura Federale). 

Alle 17.30 la squadra è quindi scesa in campo per la seduta di allenamento quotidiana: prima parte di riscaldamento con partite di calcio tennis ed esercitazioni su campo ridotto e una seconda dedicata ad esercitazioni tecnico-tattiche che ha visto coinvolti anche una ventina di ragazzi classe 2006 e 2007 delle Giovanili dell’Empoli. L’allenamento si è quindi chiuso con una partitella in famiglia. 

Giovanni Di Lorenzo ha svolto individualmente in mattinata il programma di lavoro previsto ed è stato poi autorizzato a lasciare il raduno per impegni familiari. In serata è prevista una grigliata all’aperto, con calciatori e staff che seguiranno davanti alla Tv la finale di Champions League tra Real Madrid e Borussia Dortmund. 

Domani allenamento alle 17 (aperto ai media i primi 15’), mentre alle 13.45 Riccardo Calafiori incontrerà i giornalisti in conferenza stampa“.