fbpx

La Juventus spinge su Di Lorenzo, Il Napoli mira a Chiesa

Il caso Di Lorenzo – Juve continua a creare enormi distanze tra De Laurentiis e Giuffredi.

Infatti la telenovela tra Giuffredi e il Patron del Napoli continua a suon di comunicati e dichiarazioni, ma questo non ferma l’interesse di Giuntoli che vuole  a tutti i costi il giocatore che farebbe comodo anche a Thiago Motta.

Tuttosport, nella propria edizione odierna, analizza la possibilità che potrebbe esserci  un accordo che possa accontentare le due società, di seguito un estratto dell’articolo:

 

“Lo stesso Di Lorenzo è a conoscenza del forte interesse nei suoi confronti da parte di Juventus e Inter. Rigorosamente in quest’ordine. I bianconeri sono il club maggiormente propenso ad affondare il colpo, qualora arrivasse la rottura definitiva tra le parti. Da capire ancora i contorni della possibile operazione. De Laurentiis valuta 20 milioni il terzino, ma potrebbe anche provare ad utilizzarlo come pedina di scambio per arrivare a un giocatore gradito ad Antonio Conte. Ogni riferimento a Federico Chiesa non è puramente casuale. A quel punto, però, sarebbe la Vecchia Signora a pretendente un robusto conguaglio (15- 20 milioni) da abbinare al cartellino di Di Lorenzo per dare il via libera alla partenza del numero 7. Dal punto di vista contrattuale non sarebbe un problema l’accordo tra il suo agente, Mario Giuffredi, e il dt bianconero, Cristiano Giuntoli. I due vantano rapporti eccellenti da almeno un decennio e questo potrebbe favorire un’intesa da completare in tempi rapidi. La Juve, infatti, andrebbe a rilevare l’attuale contratto in essere con la società azzurra, ovvero un quadriennale da 3,5 milioni a stagione. Una cifra pienamente nei target juventini. Tra l’altro pure Thiago Motta apprezza molto Di Lorenzo. Una benedizione in più che si somma a quelle del duo Giuntoli-Pompilio, che conoscono bene le qualità tecniche e umane del giocatore”.