fbpx

Antonelli: “Al Real piace Koulibaly. Rog? Sta giocando poco”

Kalidou Koulibaly

Antonelli: Rog si è spostato da Napoli per giocare di più, ma non sta giocando di più ed è evidente che un errore c’è stato. Il Siviglia è un club ambizioso, ha obiettivi importanti e non aspetta un calciatore

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma in onda su Radio Marte, è intervenuto Stefano Antonelli, operatore di mercato.

Antonelli ha parlato delle possibilità di trasferimento di Koulibaly a fine stagione e dello stato emotivo di Marco Rog:

Koulibaly via a fine stagione? Non c’entro nulla con le decisioni del Napoli ed il mondo Koulibaly, dico però che se arrivano 150 milioni o anche 130 milioni per un calciatore, non c’è club al mondo disposto a rifiutare questa cifra.

Il ciclo del Real Madrid è finito, forse il club non ha avuto la lungimiranza di rigenerarlo step by step. Leggevo che Varane vuole andar via e se il Real riparte senza Varane non so quale ciclo voglia riaprire e per questo dico che qualora dovesse partire, arriverebbero nelle casse del Real almeno 100 milioni e quindi il club avrebbe la possibilità economica di sostituirlo con uno dei più forti al mondo e tra questi c’è Koulibaly. Lo stesso calciatore al momento può esprimere le sensazioni che prova, ma non può dire come andrà perchè è troppo presto e i programmi dei club non sono ancora chiari.

Rog si è spostato da Napoli per giocare di più, ma non sta giocando di più ed è evidente che un errore c’è stato. Il Siviglia è un club ambizioso, ha obiettivi importanti e non aspetta un calciatore. E’ vero che nel Napoli avrebbe avuto poco spazio, ma mi aspettavo che giocasse di più. Era meglio probabilmente avere idee chiare dal punto di vista tecnico, il dato certo è che al momento ha giocato poco e credo che restano in azzurro a gennaio avrebbe giocato fatto più o meno gli stessi minuti che ha collezionato al Siviglia”. Conclude Antonelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.