fbpx

Mercato Napoli: Ancelotti chiederà 2-3 pezzi da Novanta per vincere

calciomercato Napoli

Guelpa: se De Laurentiis vuole che Ancelotti sia il Fergurson del Napoli dovrà permettergli di farlo agire direttamente sul mercato

Giornalisti ed opinionisti sono intervenuti in diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione in onda su Radio CRC, per parlare del Napoli, del prossimo match di campionato che la squadra azzurra disputerà domenica contro la Roma all’Olimpico, delle Universiadi e di altro.

Questi i loro interventi riportati da casanapoli.net:

Alessandro Carducci: “La Roma contro il Napoli dovrà fare bottino pieno”
Alessandro Carducci, vocegiallorossa.it: “Ranieri ha dei problemi di formazione con tutti gli infortuni soprattutto muscolari. La condizione della Roma non è ottimale e arriva allo scontro con il Napoli per vincere perchè non può perdere ancora dei punti importanti.

La partita con il Napoli arriva in uno dei momenti più decisivi perchè manca un mese allo scontro con l’Inter e la Roma è a meno 4 dal Milan e a meno 6 dall’Inter. Abbozzare la formazione è complicato. Possiamo dire che De Rossi, Manolas e Kolarov si sono divisi tra palestra e campo.
Non credo ci saranno problemi di ordine pubblico perchè Roma e Napoli non si scontrano per lo stesso obiettivo. Al momento, la Roma ha come rivali Inter, Lazio e Milan”.

Maarten Wijffels: “Raiola può agevolare l’arrivo di Lozano al Napoli ma attenti al Barcellona”
Maarten Wijffels, Het Parool: “E’ una settimana molto bella perchè ci sarà il classico olandese tra Ajax e Psv. Lozano sta disputando un’ottima stagione. Si mantiene tra i migliori marcatori del campionato olandese; ha avuto un infortunio ma ora ha ripreso a correre.

La sua reale posizione riguarda il centro ma può giocare in qualsiasi parte dell’attacco con la sua forza. Il Napoli può provare a prenderlo e fare un percorso simile a Mertens. Tutto ciò può essere agevolato da Raiola ma il problema è il Barcellona che la scorsa estate aveva contattato il Psv e ha mantenuto vivo l’interesse. L’attuale valutazione di Lozano si agira intorno ai 30-35 milioni di euro”.

Luigi Guelpa: “Per essere il Fergurson napoletano, Ancelotti dovrà avere carta bianca sul mercato”
Luigi Guelpa, Il Giornale: “Credo che la Juventus farà un assalto a Koulibaly. Arrivano conferme dalla Spagna su Diakhaby, osservato dal Napoli. Se De Laurentiis vuole che Ancelotti sia il Fergurson napoletano dovrà permettergli di farlo agire direttamente sul mercato.

Ancelotti vorrà carta bianca perchè il Napoli ha bisogno di rivedere la sua spina dorsale. Chiederà 2-3 pezzi da Novanta per vincere. Se vuoi vincere devi prendere giocatori fatti e finiti. Vedremo in questi mesi cosa accadrà”.

Patrizio Oliva: “Io testimonial delle Universiadi, invito i giovani ad iscriversi come volontari”
Patrizio Oliva, pugile olimpico: “Sono testimonial delle Universiadi per sensibilizzare la città verso questa manifestazione di caratura mondiale. Napoli è la città più indicata per ospitarla e abbiamo una delle università più antiche che esistano.

Faccio un appello a tutti i ragazzi che vogliono capire come si organizza un’avventura bella e toccare con mano la pratica dei loro indirizzi scolastici e universitari. Abbiamo bisogno di giovani che amino la Campania e questa manifestazione creata per loro perchè arriveranno giovani atleti da tutto il mondo.

I volontari sono importantissimi in qualsiasi manifestazione sportiva. Quando i giochi inizieranno, sarà tutto pronto. Si è iniziato in ritardo ma vedo l’impegno di tutti nel fare le cose nel miglior modo possibile”.  

Rocco D’Errico: “Manca poco per salire di categoria. Se accade, invitiamo Insigne”
Rocco D’Errico, Pres. ASD Frattamaggiore: “Il nostro segreto sono l’allenatore e una squadra compatta. Dopo un po’ di anni lontani dal calcio, siamo riusciti a far rinnamorare i cittadini del Frattamaggiore.

Manca poco per capire se riusciamo a raggiungere il salto di categoria e raccogliere i frutti di quel che abbiamo seminato durante tutto l’anno. Domenica abbiamo l’ultima partita in casa e saluteremo il nostro pubblico. Insigne lo conosco bene e il primo invito per festeggiare la vittoria del Campionato sarà per lui”.

Fabio Simplicio: “La Roma è stata importante per la mia carriera. Cavani è un giocatore di grande qualità. Il Napoli può vincere l’Europa League”
Fabio Simplicio, ex Roma: “Gli anni a Roma sono stati i più importanti vissuti in Italia e anche se non ho vinto trofei, per la mia carriera Roma è stata fondamentale. Ranieri è un allenatore molto bravo ma non so se è la persona giusta per la Roma di oggi.

Avrei lasciato finire Di Francesco.Cavani è un giocatore fantastico ma un carattere particolare. Eravamo sempre insieme come fratelli. In tutte le squadre ha fatto bene, ora è in difficoltà al Paris Saint Germain ma è un giocatore di qualità.

Il Napoli poteva vincere lo scudetto ma la Juve è troppo superiore. In Europa League può arrivare fin fondo ma se vuole vincere, l’anno prossimo, deve prendere dei giocatori forti. Allan ha giocato benissimo ieri contro la Rep. Ceca e la convocazione in Nazionale è meritata. Può avere vita lunga nella nostra nazionale brasiliana. Non ho mai sentito o visto qualcosa di strano al di fuori del campo”.  

Paolo Pacchioni: “Alla Nazionale servono tanti Quagliarella e pochi Balotelli”
Paolo Pacchioni, RTL 102.5: “Quagliarella è simpatico, serio, goleador e direi che in quest’Italia servono tanti Quagliarella e pochi Balotelli. E’ vero che l’avversario di ieri era modesto però l’Italia ha affrontato la partita con la testa e in modo serio. Per un’ora abbiamo visto un’ottima Italia che ha dato il tutto per tutto. E’ stata bello vedere il passaggio di testimone tra Quagliarella con l’assist per Kean.

Un’Italia di giovani che dimostrano di poterci stare e contemporaneamente si festeggia il record del più anziano giocatore in Nazionale. Il Napoli non deve staccare la spina contro la Roma soprattutto perchè non si può non dare tutto in campionato e poi, andare in Inghilterra. Il Napoli non avrà problema nel rimanere secondo.

Il Napoli deve accorciare le distanze dalla Juve e ripartire l’anno prossimo. Anche i tifosi azzurri non vogliono arrivare sempre secondi, si deve vincere qualcosa.
Per quanto riguarda Inter-Lazio dobbiamo dire che è un pò più complicata per l’Inter che per la Lazio. Dopo la vittoria nel derby, l’Inter deve confermare ed è questo a spaventare ma se vince, avrà messo un’ipoteca sul posto in Champions”. 

Francesco Marolda: “Roma-Napoli è importante per Ranieri e i suoi uomini”
Francesco Marolda, Corriere dello Sport: “Roma-Napoli è ormai, una partita vuota di senso per il Napoli mentre per la Roma c’è più significato perchè proveranno a dare una risposta e a riaprire la corsa Champions. Tra Juventus e Napoli non c’è una differenza abissale però è vero che il Napoli gli scontri diretti li ha persi e che giocando male la Juventus è riuscita a vincere”.

Umberto Chiariello: “Il Napoli è all’avanguardia nella politica dei rinnovi”
Editoradio di Umberto Chiariello in onda su Radio CRC: “Normalmente le notizie più importanti passano sotto silenzio. Il Napoli si è assicurato la permanenza di Koulibaly che dal 1 luglio guadagnerà 7 milioni annui.

Se guardiamo in generale fino al 2022 sono tutti bloccati. Milik e Zielinski si proverà a portarli fino al 2024 ma Mertens e Callejon hanno un contratto in scadenza. Mertens se non rinnova, va via mentre Callejon rinnoverà per un altro anno perchè irrinunciabile. Quando un assessore dice al Presidente di comprare, bisognerebbe capire che il Napoli ha una qualità di gestione da club importante”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.