fbpx

Tutto su Chievo – Napoli: probabili formazioni ed altro

Chievo - Napoli

Tutto pronto al Bentegodi per Chievo Verona  – Napoli: 53 punti di differenza in classifica tra le due squadre. La formazione clivense, reduce da tre sconfitte, è intenzionata a rimandare l’appuntamento con la matematica retrocessione. La compagine azzurra -proveniente in campionato dal match perso ad Empoli ed il pareggio casalingo con il Genoa- pronta a riscattarsi anche dopo la sconfitta in Europa League contro l’Arsenal

Chievo e Napoli si affrontano domenica 14 aprile alle 18:00 allo stadio Bentegodi di Verona, match valido per  il  32° turno del campionato di serie A

ULTIME DALLE SEDI

QUI CHIEVO: Mancano due giorni alla sfida di domenica contro il Napoli e i gialloblù stanno ultimando la preparazione al match che si disputerà domenica al Bentegodi alle ore 18.00 per la 32^ giornata di Serie A. La seduta è iniziata con un riscaldamento ed è poi proseguita con dei torelli. A seguire i gialloblù hanno lavorato sulla tattica e l’allenamento si è concluso con una partitina. Come riportato dal sito uficiale del Chievo, Mister Domenico Di Carlo ha fissato la consueta rifinitura tecnica per domani mattina alle ore 11.00 a porte chiuse. Mimmo Di Carlo per Chievo-Napoli sembra intenzionato a ricorrere ad un compatto 4-4-2. Senza lo squalificato Bani, spazio al centro della difesa a Cesar favorito su  Rossettini, per far coppia con Andreolli. A centrocampo Diussé ed Hetemaj, con Kiyine che potrebbe essere la carta a sorpresa dell’ultimo minuto. Giaccherini –come laterale alto- con il tandem d’attacco formato da Stepinski e il sempreverde Pellissier. Questi i giocatori convocati da mister Domenico Di Carlo per il match ChievoVerona – Napoli, 32^ giornata di Serie A Tim che si disputerà domenica 14 aprile alle ore 18.00 allo stadio Bentegodi.

1 – Adrian Semper 67 – Elia Caprile 70 – Stefano Sorrentino 5 – Federico Barba 6 – Nicolas Sebastien Frey 2 – Bostjan Cesar  27 – Fabio Depaoli 33 – Marco Andreolli 40 – Nenad Tomovic 43 – Angelo Ndrecka 4 – Nicola Rigoni 7 – Lucas Piazon 8 – Assane Dioussé 13 – Sofian Kiyine 17 – Emanuele Giaccherini 18 – Ibrahim Karamoko 56 – Perparim Hetemaj 9 – Mariusz Stepinski 10 – Manuel Pucciarelli 11 – Mehdi Leris 25 – Sergej Grubac 31 – Sergio Pellissier 55 – Emanuel Vignato 69 – Riccardo Meggiorini

 QUI NAPOLI : Il Napoli si è allenato a Verona per preparare il match contro il Chievo in programma domani alle ore 18 al Bentegodi per la 32esima giornata di Serie A. Come riportato dal sito ufficiale del club, la squadra ha sostenuto seduta pomeridiana sul campo di Vigasio.Il gruppo al completo ha svolto riscaldamento in avvio e attivazione a secco. Successivamente lavoro tattico e partitella a campo ridotto.

Chiusura con esercitazioni su calci piazzati. Il Napoli -con il 4-4-2 – potrebbe fare turnover per la trasferta di Verona con il Chievo. Tra i pali potrebbe giocare Ospina, In difesa Luperto con Koulibaly – con una variante rappresentata da Maksimovic per far riposare Kuiliby- In attacco Milik con Mertens. Ounas e Verdi sulle fasce. Centrocampo con Fabian ed Allan.

Ecco la lista dei convocati da parte di Ancelotti per Chievo-Napoli:
Meret, Ospina, Karnezis, Chiriches, Malcuit, Koulibaly, Ghoulam, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysaj, Allan, Verdi, Zielinski, Fabian Ruiz, Gaetano, Callejon, Ounas, Mertens, Insigne, Milik, Younes.

PROBABILI FORMAZIONI

CHIEVO (4-3-1-2): 70 Sorrentino; 27 Depaoli, Cesar, 33 Andreolli, 5 Barba; 11 Leris; 8 Dioussè, 56 Hetemaj; 17 Giaccherini;  9 Stepinski, 31 Pellissier

Panchina: 1 Semper, 67 Caprile, 15 Rossettini, 40 Tomovic 55 Vignato, 7 Piazon, 13 Kiyine, 20 Djordjevic, 4 Rigoni, 10 Pucciarelli.,69 Meggiorin All. Di Carlo

NAPOLI (4-4-2): 25 Ospina; 2 Malcuit, 13 Luperto, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 11 Ounas, 5 Allan, 8 Fabian Ruiz, 9 Verdi; 14 Mertens, 99 Milik.

Panchina: 1 Meret; 27 Karnezis, 21 Chiriches, 19 Maksimovic, 6 Mario Rui, 23 Hysaj, 34 Younes, 20 Zielinski, 7 Callejon 24 Insigne. All. Ancelotti

CHIEVO – Squalificati:: Bani (1) Diffidati: Barba,

NAPOLI – Squalificati: Nessuno. Diffidati:  Albiol, Allan, Maksimovic, Diawara, Milik,

ARBITRO DEL MATCH

Federico La Penna di Roma (Assistenti: Manganelli-Colarossi. IV uomo: Massimi. VAR: Abisso. AVAR: Di Iorio)

Sarà l’arbitro La Penna di Roma a dirigere Chievo-Napoli, 32esima giornata di Serie A in programma domenica alle ore 18.

Assistenti: Manganelli-Colarossi. IV Uomo: Nasca. VAR: Guida-Vivenzi.

La Penna ha un solo precedente con gli azzurri in Serie A e risale a questo campionato: Napoli-Spal 1-0 del 22 dicembre 2018.

DIRETTA TV, RADIO E DIRETTA ONLINE

Chievo-Napoli valida per la 32a giornata di Serie A, sarà trasmessa in esclusiva da Sky. L’emittente satellitare garantirà la visione del match per i propri abbonati sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 373 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite). Garantita anche la possibilità (sempre per gli abbonati) di seguire il match in streaming grazie all’applicazione SkyGo.

Diretta tv su Sky Sport Serie A Diretta radio su Radio Kiss Kiss Italia. Diretta online su  www.casanapoli.net

PRECEDENTI DI CHIEVO VERONA – NAPOLI

Sarà la 22esima sfida tra Chievo e Napoli in Serie A, la undicesima edizione in casa clivense.

Questo il bilancio dei 10 precedenti al Bentegodi: 4 vittorie Chievo, un pareggio e 5 successi azzurri.

Ultima vittoria del Napoli in trasferta contro il Chievo in Serie A:

19 febbraio 2017 – Chievo v Napoli 1-3

Ultimo pareggio del Napoli in trasferta contro il Chievo in Serie A:

5 novembre 2017 – Chievo v Napoli 0-0

Ultima sconfitta del Napoli in trasferta contro il Chievo in Serie A:

10 marzo 2013 – Chievo v Napoli 2-0

Statistiche Opta

Fonte it.eurosport.com

Il Napoli è imbattuto da otto sfide contro il Chievo in Serie A (6V, 2N) e ha segnato almeno due gol in cinque di queste.

Dopo aver vinto quattro delle prime cinque gare casalinghe contro il Napoli in Serie A (1P), il Chievo ha perso quattro delle ultime cinque – pareggio per 0-0 in quella più recente del novembre 2017.

Se il Chievo pareggia o perde retrocede in Serie B per la seconda volta nella sua storia, a prescindere dai risultati delle altre squadre.

Il Chievo è uscito sconfitto nelle ultime tre partite di campionato non segnando alcuna rete, solo due volte in Serie A ha perso quattro match consecutivi rimanendo sempre a secco di gol (nel novembre 2008 e nel marzo 2005).

Il Napoli ha perso l’ultima trasferta di campionato contro l’Empoli, non infila due sconfitte esterne consecutive in Serie A da aprile 2016 (tre in quel caso).

Nelle ultime sei partite di campionato il Napoli ha sia segnato che subito gol: 21 reti (3.5 in media a match).

Da una parte il Napoli è la squadra che ha segnato maggiormente da fuori area (15) nella Serie A in corso, dall’altra nessuna ha subito più reti dalla distanza del Chievo (12).

Sfida tra la squadra che ha segnato di più negli ultimi 15 minuti di gioco in questo campionato (Napoli 17) e quella che ne ha subiti di più nell’ultimo quarto d’ora (Chievo 15).

Il centrocampista del Chievo Emanuele Giaccherini ha collezionato 20 presenze in Serie A con la maglia Napoli tra l’ottobre 2017 e l’ottobre 2018, segnando una sola rete.

Simone Verdi del Napoli ha segnato tre reti contro il Chievo in Serie A (tutte nelle ultime tre sfide), contro nessuna squadra ha realizzato più gol nel massimo campionato.

INFORMAZIONI PER COLORO CHE SI RECHERANNO ALLO STADIO BENTEGODI DI VERONA

Queste le informazioni utili e le indicazioni necessarie per i tifosi azzurri che seguiranno il match Chievo-Napoli di domenica 14 aprile al Bentegodi

La partita inizierà alle ore 18.00 e i cancelli dello stadio apriranno alle 16.30.

Per la gara l’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive ha definito il rischio alto dando come limitazione l’acquisto dei biglietti per i residenti in Campania esclusivamente a coloro che sono in possesso di tessera di fidelizzazione al Napoli.

Parimenti a seguito delle recenti direttive dell’Osservatorio il giorno della gara non sarà possibile per nessuno acquistare il tagliandi del settore ospiti.

Per coloro che arrivassero il giorno gara senza biglietto e non fossero residenti in Campania o qualora residenti in possesso della fidelity card Napoli sarà possibile acquistare il tagliando del settore superiore ovest che sarà messo in vendita appositamente il solo giorno della gara al prezzo del settore ospiti.

Si raccomanda ai tifosi azzurri di arrivare con congruo anticipo per evitare possibili code agli ingressi e per trovare parcheggio che potrebbe non essere reperibile nelle immediate vicinanze. Per l’acquisto online (non possibile per la curva ospiti) o per avere qualsiasi info riguardo la vendita dei biglietti consultare il seguente link: http://www.chievoverona.it/it/biglietti/next-match

PERCORSI E PARCHEGGI

Per gli spettatori ospiti che intendessero arrivare allo stadio con mezzi propri, è consigliata l’uso dell’autostrada, uscita Verona Nord, ed imbocco della tangenziale con direzione stadio.

Attiguo allo stadio c’è un parcheggio denominato parcheggio A (uscita Parcheggio A) il cui piazzale funge da parcheggio per gli spettatori ospiti solitamente ed in base all’affluenza della gara potrebbe essere destinato agli autobus e/o alle auto. In alternativa nei pressi vi è il parcheggio B che è parcheggio libero.

Si consiglia di non lasciare oggetti di valore in vista nelle auto e/o simboli politici o di simpatia sportiva per evitare furti e danneggiamenti che talvolta si verificano nelle auto parcheggiate nei pressi dello stadio.

Si informano gli spettatori che l’area del parcheggio A, dedicato agli ospiti, è in comunicazione diretta col settore dedicato. Il transito verso il settore ospiti sarà precluso a chi non possiede biglietti dei settori ospiti cioè curva sud superiore.

Non è possibile l’acquisto online del tagliando del settore ospiti (CURVA SUD SUPERIORE) attraverso il sito www.ticketone.it.  Chi acquista via online altri settori deve arrivare allo stadio con la stampa obbligatoria del biglietto, il documento d’identità e potrà dirigersi al prefiltraggio per dirigersi poi ai cancelli d’ingresso. Aderendo al nuovo protocollo del 4 agosto 2017 non sarà necessario per i sostenitori la tessera del tifoso per l’acquisto dei tagliandi fatta eccezione per chi risiedendo in Campania rientra nelle determinazione 15 del 2019.

Chi avesse acquistato settori diversi dalla curva sud superiore (destinata a gli ospiti) il giorno gara non gli sarà consentito dalla Questura il cambio settore verso la curva ospiti.

Si consiglia, specialmente per chi ha difficoltà di deambulazione e volesse entrare nel settore dedicato ai disabili, di parcheggiare nella parte est del piazzale dello stadio e non nella zona dei parcheggi ad ovest. Per poter entrare nel settore disabili occorre essersi accreditati preventivamente presso la società Chievo Verona (posto spesso esaurito).

La stazione di Verona Porta Nuova dista dallo stadio circa 1,5 km percorribili a piedi o con i mezzi pubblici che hanno la loro partenza nei pressi della stazione. Dall’aeroporto Catullo di Villafranca di Verona con Aerobus si può comodamente arrivare alla stazione ferroviaria di Porta Nuova a 1,5 km dallo stadio.

ACCESSO ALLO STADIO

L’accesso al settore ospiti è consentito dal cancello 18 transitando attraverso il parcheggio del parcheggio A ed i giardini attigui.

Se si è effettuato il cambio nominativo si deve avere con sé la stampa del cambio effettuato.

È auspicabile arrivare con un buon anticipo allo stadio per evitare possibili code in uscita in autostrada e agli ingressi dello stadio. Di seguito si riporta la pianta schematica dello stadio con gli accessi ed i settori.

REGOLAMENTO

Non si possono introdurre allo stadio bottigliette di nessun tipo ne animali da compagnia di nessuna taglia. Possono accedere le bandiere con asta lunga fino ad un massimo di 1,5 mt, di diametro non superiore ai 2 cm, di plastica leggera, cave all’interno e flessibili e contenenti esclusivamente i colori sociali ed eventuali scritte riconducibili esclusivamente alla squadra.

Inoltre, si ricordano le raccomandazioni di non introdurre all’interno dell’impianto sportivo alcuno strumento acustico  teso alla diffusione del suono (es. megafoni), fumogeni o fuochi pirotecnici, petardi e oggetti esplodenti similari (per i quali si rammenta che è sanzionabile penalmente anche la sola detenzione all’esterno dello stadio) oltreché di non effettuare cori né proferire offese di tipo razzistico, non tenere atteggiamenti violenti, ingiuriosi od offensivi, che discriminino in senso razziale, etnico od in ambito religioso gli altri spettatori presenti nell’impianto sportivo o gli atleti/giudici di gara; inoltre chi produca danneggiamenti a quest’ultimo, ponga in atto comportamenti pericolosi per la sicurezza degli altri spettatori sarà allontanato dallo stadio.

Si ricorda agli spettatori, che è possibile l’ingresso con striscioni previa autorizzazione da parte delle autorità competenti: sul sito ufficiale della società (www.chievoverona.it) vi è la possibilità di visionare l’apposita procedura e di scaricare la documentazione necessaria.

Molto severi i controlli sugli striscioni che non vengono fatti accedere se non autorizzati come da procedura. Si rammenta come, per fatti violenti, anche se commessi al di fuori dell’impianto sportivo, da parte della tifoseria, sarà riconosciuta colpevole la società sportiva, con sanzioni che prevedono anche  la squalifica del campo di gioco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.