fbpx

Napoli stanco, squadra involuta, questa è stata una buona annata? Se ne parla a Radio Crc

Napoli - Arsenal

Trevisani: i  conti non tornano, perché questo Napoli sembrava capace di competere nelle prime otto di Champions a settembre, mentre adesso è involuto

In diretta a ‘Un Calcio Alla Radio’, trasmissione in onda su Radio CRC, sono intervenuti opinionisti e giornalisti per parlare di NapoliArsenal e della stagione disputata dal Napoli fino ad ora.

Questi i loro interventi riportati da casanapoli.net:

Trevisani: “Napoli, squadra involuta. I conti non tornano”

Riccardo Trevisani di Sky Sport: “I conti non tornano, perché questo Napoli sembrava capace di competere nelle prime otto di Champions a settembre, mentre adesso è involuto. E’ lecito aspettarsi di più da Napoli-Arsenal, gli azzurri avevano nelle corde la possibilità di farcela. Il Napoli non ha mai segnato nei big-match cruciali per la propria stagione.

Non possiamo citare Inter-Napoli nelle partite giocate male, mentre Arsenal-Napoli, Milan-Napoli e Liverpool-Napoli meritano di essere considerate come rimprovero alla squadra per approccio. La squadra è involuta, se stacchi la testa aspettando un big-match, dopo non la riattacchi più. Lo dimostra anche la Juventus: ha perso a Genoa, a Ferrara e poi non ha ritrovato concentrazione contro l’Ajax.

Stesso dicasi per il Napoli. Ancelotti avrebbe dovuto fare di più nel non spegnere questa squadra in vista delle coppe, ma il suo lavoro va valutato a 360 gradi, quindi non sarei troppo critico. Secondo posto più la Champions sono la base per questa squadra”.

Gallo: “Buona annata del Napoli, stagione da 7,5 in pagella”

Massimiliano Gallo, Il Napolista: “Stagione deludente? Non sono d’accordo, il Napoli è secondo in campionato, non per demeriti altrui. Non cambia tantissimo, poi, arrivare secondo con un determinato distacco o un altro.

Il Napoli ha giocato un’ottima Champions, e arrivando ai quarti di finale di una coppa europea per la quinta volta nella propria storia. Questa è stata una buona annata. Non voglio dire che questo sia un grande Napoli, ma non sono deluso.

C’è stato un trapianto Sarri-Ancelotti, che ha dato ottimi frutti nella prima parte di stagione. Poi dopo c’è stata una crisi di rigetto, perché la gara di ieri è stata deludente, va detto. Il motivo di questo rigetto? Ci sono calciatori che evidentemente non si sono sentiti più parte integrante. Resta comunque una stagione da 7.5, addirittura 8″.

Marelli: “Buon arbitraggio di Hategan. Senza VAR non ci sono certezze”

Luca Marelli, ex arbitro: “Il VAR è diventato importantissimo e non capisco perché non sia stato introdotto anche in Europa League. Ci sarà solo in Finale. L’arbitro senza VAR va a sensazione, non ha certezze, soprattutto sugli offside.

A sensazione il gol di Milik era buono. Hategan? Il suo problema sono i collaboratori. Dall’anno prossimo non si potrà più allungare la barriera avversaria. Non ci saranno più incontri di wrestling vicino alla barriera, bisognerà stare almeno ad un metro di distanza. E’ una buona innovazione, ce n’era bisogno. Il fallo di Maksimovic? C’era assolutamente. Hategan nel complesso ha arbitrato bene”.

Corbo: “Napoli stanco, cosa succede?”

Antonio Corbo di Repubblica: “Napoli poco brillante, ne sono convinto. La deteriorata condizione atletica non è la causa di questi risultati, ma una spia: cosa succede? Non c’è la brillantezza.

Se esiste un caso Insigne? Lui da quando si è consegnato a Raiola, ha dato un senso alla sua stagione e si è prestato al mercato internazionale. Ancelotti è sempre lo stesso, è sempre l’allenatore della prima parte di stagione. In questo momento è uno che c’ha gli stessi comandi, ma la squadra è andata in tilt per mancanza di lucidità”.

 

 

 

 

 

 

 

Casanapoli è un contenitore di notizie online sulla squadra del Napoli e il mondo che le ruota ogni giorno intorno. Non solo calcio per casanapoli.net da quando è online anche la sezione cronaca. I nostri redattori riportano e commentano quanto accade a tutti i protagonisti e non solo. Una giovane redazione sempre pronta a seguire, riportare e commentare il percorso della nostra amata squadra. Online sul giornale, in televisione, sul web ed in radio. Seguiteci anche sui social: Twitter, Facebook e Instagram. Seguiteci per tutti gli aggiornamenti su Casanapoli.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 1 =