Il Mattino: “Droga al San Paolo a buon mercato”

Le parole del presidente De Laurentiis di ieri hanno destato scalpore e il Mattino oggi approfondisce l’argomento

 

Il Mattino di oggi in edicola approfondisce le parole di ieri del presidente De Laurentiis che era stato duro verso le curve del san Paolo.

Il presidente ha denunciato il fatto che allo stadio entra droga di ogni tipo e che lo stadio sia ormai una sorta di minimarket per lo spaccio illegale di stupefacenti.

Le parole di DeLa, hanno riacceso le luci su un problema che sembrava dimenticato.

Il collega del Mattino ha scritto quanto segue sull’argomento: “Anni fa ci fu qualche «gola profonda», all’interno delle sigle del tifo organizzato, che parlò anche di spaccio: e cioè di cessione di bustine di hashish e marijuana, ma anche di «pallini» di coca vendute peraltro a buon mercato, un po’ come avveniva nelle peggiori piazze di spaccio delle Vele di Scampia: 25 euro a dose. Eppure l’indiscrezione non è stata accompagnata mai da alcun riscontro investigativo e tanto meno giudiziario. E però è un fatto che la droga riesce a entrare tranquillamente nello stadio di Fuorigrotta. E che, spesso, costa ormai anche meno di un biglietto di curva. Come è vero che all’interno di alcune sigle storiche della galassia ultrà vi siano personaggi poco raccomandabili e riconducibili ad ambienti della criminalità organizzata cittadina. Fino a qualche anno fa in questa cerchia opaca gravitava quel Gennaro De Tommaso, detto Genny a carogna, che solo un mese e mezzo fa ha deciso di collaborare con la giustizia”

 

 

1 thought on “Il Mattino: “Droga al San Paolo a buon mercato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI