fbpx

ESCLUSIVA Casanapoli- Marco Piccari: “James Rodriguez? Il suo acquisto darebbe grossa qualità al Napoli”

Carlo Ancelotti James Rodriguez

James Ancelotti

Marco Piccari, giornalista di Tuttomercatoweb, con collaborazioni anche a SportMediaset, è intervenuto IN ESCLUSIVA a Casanapoli.net, rilasciando una breve intervista in cui parla di diversi argomenti. In particolare, si parla di James Rodriguez e del salto di qualità che farebbe fare alla squadra azzurra.

Marco Piccari, giornalista di Tuttomercatoweb, con collaborazioni anche a SportMediaset, è intervenuto in ESCLUSIVA per Casanapoli.net, rilasciando alcune dichiarazioni anche su James Rodriguez.

Il giornalista ha iniziato l’intervista parlando proprio del forte trequartista colombiano, accostato agli azzurri da tantissimo tempo; poi ha parlato della voglia di attaccante del patron azzurro Aurelio De Laurentiis, e dell’identikit del bomber che risponde al nome di Mauro Icardi.

Infine, Piccari, chiude l’intervista parlando di Mister Ancelotti cui va un grandissimo apprezzamento per la caratura e il carattere che ha.

 

INIZIAMO COL TORMENTONE DEGLI ULTIMI PERIODI: JAMES RODRIGUEZ

James Rodriguez si o no… De Laurentiis ha assunto un atteggiamento che sembra infastidire il Real: vuole prendere James alle proprie condizioni che Perez sembra non voler accettare. Secondo lei chi la spunterà? In questo caso sarà determinante la volontà del giocatore?

“Capitolo James Rodriguez, è chiaro che è un giocatore importante, fondamentale. Il suo acquisto darebbe sicuramente grossa qualità al Napoli ed al campionato italiano che verrà.

Consentirebbe al Napoli di accorciare le distanze dalla Juventus che rimane comunque davanti. Per quanto concerne le condizioni dettate da De Laurentiis potrebbero sembrare eccessive, ma in una trattativa è chiaro che chi deve comprare pone delle condizioni e dall’altra parte avviene la stessa cosa.

Bisogna quindi vedere dove arriverà questo punto d’incontro, è chiaro che in questa situazione può fare la differenza la volontà del calciatore che lì non sembra trovare spazio ed invece a Napoli diventerebbe un grande protagonista. Questo potrebbe avere una influenza nella chiusura della trattativa”.

CAPITOLO ICARDI

Ufficialmente Icardi non rientra più nei piani dell’Inter e di Conte. Aurelio De Laurentiis ha detto che non rientra attualmente nelle necessità. Secondo te è un astuto bluff del patron del Napoli, sapendo di avere il coltello dalla parte del manico oppure ha detto la verità?

“Capitolo Icardi: credo che il Napoli ci sia sul giocatore, che all’inizio abbia cercato un po’ di nascondersi. Sono convinto che anche le dichiarazioni di De Laurentiis, hanno dato un preciso identikit di Icardi. Il Napoli c’è su questa trattativa e sull’eventuale acquisto.

Sarebbe il massimo per il Napoli poter ottenere James Rodriguez alle condizioni che ha detto De Laurentiis e poi arrivare ad avere in attacco Icardi che in coppia con Milik potrebbe presentare ai nastri di partenza un super Napoli”.

Manolas va sensibilmente a rinforzare il reparto difensivo, alla luce della cessione illustre di Albiol. Pensi che alla fine sia solo lui il pezzo da novanta del mercato del Napoli oppure il presidente farà altri sforzi economici importanti per puntellare con elementi di qualità altri settori nevralgici dell’undici titolare?

L’acquisto di Manolas ha sicuramente rinforzato tantissimo il reparto difensivo del Napoli, gli ha dato ancora maggiore spessore, lo ritengo uno dei primissimi per la prossima stagione, quindi grande accoppiata Koulibaly – Manolas, e sono convinto che il Napoli arriverà ancora ad altri giocatori importanti, per aumentare ancora la qualità di una squadra che vuole competere, ripeto, per il primo posto”.

PER CHIUDERE: UN PARERE SUL TECNICO ANCELOTTI

Secondo lei ha influito sul mercato di quest’anno? Come interpreta il rapporto tra l’allenatore e il presidente? Il ricco palmarès lo obbliga, in un certo senso, a dover vincere?

La figura di Ancelotti è determinante perché si tratta di un tecnico che ha una grandissima esperienza internazionale. Ha ottimi rapporti con tantissimi giocatori, quindi è molto importante per l’eventuale chiusura di trattative.

Penso, quindi, che il Napoli di quest’anno sarà il Napoli di Ancelotti. Non certo quello dello scorso anno. Quindi ci sarà la sua impronta anche nel calciomercato.

Rapporto tra allenatore e presidente è forte, vanno nella stessa direzione ossia allestire un Napoli molto competitivo.

E’ chiaro che il prossimo anno ci saranno più responsabilità per Ancelotti che dovrà cercare di puntare a raggiungere degli obiettivi importanti.

Lo ha detto lui stesso, il secondo posto non è più sufficiente. Complicata la missione ma sono convinto che il Napoli della prossima stagione potrà competere con la Juventus ed all’Inter.

Credo che saranno queste le tre squadre che si contenderanno il primato, con i bianconeri che al momento restano ancora avanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.