fbpx

Conferenza stampa di Klopp, aspettando Napoli – Liverpool

Jurgen Klopp Liverpool

A 24 ore dalla sfida Napoli – Liverpool, ormai diventata una tradizione per la Champions League degli azzurri, nella sala stampa dello Stadio San Paolo ci sarà la conferenza stampa del tecnico dei Reds.

Presente insieme ad un tesserato, il tecnico Jurgen Klopp parlerà dell’imminente sfida. Dopo la sconfitta dello scorso anno, punterà al riscatto avvalendosi del suo tridente offensivo.

“Fino a sabato siamo rimasti concentrati sulla Premier, ieri abbiamo fatto un allenamento leggero mentre oggi abbiamo parlato della partita di domani ma non del percorso in Champions che ci aspetta. Vorremmo vincere ogni partita, ma conosciamo la forza dell’avversario. Dobbiamo far tesoro dell’esperienza dell’anno scorso, mi piace sempre vedere giocare il Napoli”.

Riguardo l’ultima partita in cui si sono affrontate le due squadre: ” Non so dire cosa sia cambiato da allora, tutto quello che non abbiamo fatto in quell’occasione lo abbiamo fatto dopo. Non so cosa sia successo in quell’occasione ma non ho dubbi sulle capacità dei miei giocatori. Cercheremo di eguagliare il livello dell’anno scorso, vogliamo sfruttare tutte le nostre qualità”.

“Il Napoli ha mantenuto gran parte della rosa: è cresciuto nel gioco ed ha iniziato il campionato nel modo giusto. Ha fatto buoni acquisti con Manolas e Di Lorenzo, ma anche noi abbiamo la stessa squadra. Gli azzurri sono testardi e vogliono giocare a calcio cercando lo spazio tra le linee, dovremo difendere bene”.

Il San Paolo sarà un fattore determinante!

“Ogni volta che incontro Insigne mi ride in faccia e dopo la partita ancora di più. Stiamo ragionando su come fermarlo, speriamo di difendere bene. Accetterei un pareggio, anche con un po’ di fortuna, ma dipende dalla nostra prestazione”.

“Il Manchester City è la migliore squadra in Europa, non siamo noi. L’anno scorso siamo riusciti ad essere i migliori nei momenti determinanti. Gli spogliatoi sono in ottime condizioni, ma forse avrebbero avuto bisogno di altro tempo per ultimarli perchè non funziona l’aria condizionata”.

Riguardo il suo futuro, il tecnico tedesco ha le idee chiare

“A Napoli non ho mai lavorato, qui fa molto caldo. Le dichiarazioni del mio agente sono frutto dell’umorismo tedesco. A Liverpool il clima è ottimale: abbiamo la pioggia e l’aria fresca, a differenza di questa sala.

La vittoria della Champions che peso ha avuto? “I miei calciatori mi conoscono, abbiamo perso due finali. E’ un’esperienza importante che cercheremo di usare nel modo giusto, è molto facile andare avanti quando si hanno delle determinazioni. In futuro cercheremo di creare nuovi ricordi per i nostri tifosi. Non so se Zidane ha risposto in conferenza a questa domanda quando ha vinto la Champions con il Real Madrid. L’anno scorso abbiamo avuto molte difficoltà nella fase a gironi”.

Per i Reds parla in conferenza il capitano Jordan Hernderson

“Vogliamo continuare a crescere, domani sera dobbiamo dare il massimo per portare a casa i tre punti. L’anno scorso non abbiamo giocato bene, da allora siamo migliorati perchè abbiamo preso spunto dalle cose negative. Servirà una bella prestazione per vincere domani ma non sarà semplice”

“Credo che la vittoria di Madrid sia stata importante. Siamo un gruppo affamato di vittoria possiamo ancora crescere. Tutto si può fare, cercheremo di vincere ogni partita. Quando giocano contro di noi, gli avversari giocano al meglio per batterti”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 8 =