Bilancio Juve: aumentano debiti e solidità

Bilancio Juve

Oggi viene approvato il bilancio 2018-2019

Il quotidiano sportivo Tuttosport riporta la notizia dell’approvazione del bilancio Juve 2018-19 da parte del CDA. Si registra un rosso di 40 milioni e 464 milioni di debiti. Il progetto di Andrea Agnelli resta però in piedi, grazie ai ricavi di 488 milioni di euro che tengono ancora viva la società bianconera.

Il debito e la soluzione

il 30 giugno la Juventus fa registrare un debito di 464 milioni di euro. Una cifra da capogiro che farebbe subito pensare all’immediato fallimento. La situazione a Torino appare però tranquilla, dato che la società è riuscita ad ottenere un prestito obbligazionario di 175 milioni di euro nel febbraio scorso. Agnelli ha così ristrutturato il debito, avendo meno peso sulle spalle e più tempo a disposizione per rientrare con le banche.

Inoltre l’EBITDA, l’indice che valuta il peso del debito sui conti delle società, per la Juventus non ha ancora raggiunto il limite ritenuto critico.

Bilancio Juve ed investimenti futuri

La società si trova davanti ad un punto di non ritorno. La scintilla che lo ha innescato si cerca e si trova nell’acquisto di Cristiano Ronaldo. Portare in Italia il fuoriclasse portoghese è stata un’operazione onerosa ma al contempo un investimento per il futuro. Avere infatti in squadra CR7 mette in moto un meccanismo che genera ricavi utili a pareggiare il bilancio. Inoltre parte delle entrate fungono a loro volta da ulteriore cifra da investire per accrescere la propria potenza economica ed il proprio peso nel mondo del pallone moderno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI