Mimmo Malfitano a CasaNapoli TV: ESCLUSIVA

Mimmo Malfitano

Malfitano

Mimmo Malfitano interviene in diretta TV

Il giornalista della Gazzetta dello Sport, Mimmo Malfitano, è intervenuto in diretta TV nella trasmissione Casa Serie A. Intervistato da Max Viggiani, ecco le dichiarazioni rilasciate live telefonicamente.

Carlo Ancelotti. E’ finito l’idillio con De Laurentiis e con il Napoli?

” Non esageriamo. Sarebbe troppo impressionante. Parliamo di una situazione che ha lasciato tutti perplessi. Ci si aspettava un inizio di stagione diverso, che tenesse il Napoli in cima con Inter e Juventus. La distanza non è abissale ma i punti di distacco dalla prima sono già tanti. Il Napoli è una squadra un po’ confusa: nelle idee lo è l’allenatore,  e lo sono anche i giocatori che avrebbero dovuto fare la differenza. C’è stato un calo più mentale che fisico”.

Credo che dopo il Liverpool sia successo qualcosa. Non mi sarei aspettato un Napoli così dimesso come quello visto nelle ultime giornate. Perciò credo che ci sia qualcosa che non sta funzionando nell’allenatore e nella squadra. E’ improbabile che l’allenatore più vincente al mondo non abbia ancora dato alla squadra un’identità tattica dopo 7 giornate. Per me è inaccettabile, come lo sono i 6,7,8 cambi in ogni partita per continuare una fase sperimentale che sta dando obiettivamente risultati deludenti”.

Quel è il vero Napoli? Quello di Liverpool quello contro il Torino?

“Contro il Liverpool è stata una bella partita. ricordiamoci che è stata sbloccata dall’episodio del rigore per il Napoli. Lascerei stare il secondo goal di Llorente. La partita è stata decisa da un episodio, ma nulla vieta di pensare che quello sia il vero Napoli“.

“Le ultime partite raccontano invece una storia diversa, ovvero che quel Napoli è stato un’eccezione. Da napoletano mi auguro che il vero Napoli sia quello contro il Liverpool. Nelle ultime settimane sto iniziando anche io ad avere qualche dubbio.

Bonfrisco ritorna su Inter-Juve. In panchina due italiani che hanno fatto esperienza in Inghilterra, come Ancelotti. Gli azzurri sono destinati a tornare la squadra vista contro il Liverpool?

In questo momento l’unico reparto che non dà problemi è la difesa, nonostante l’assenza di Koulibaly. Secondo me in questo momento manca un’equilibrio tattico. Poi il Napoli ha anche qualità incredibili ed individualità importanti”.

Insigne quando deciderà di maturare ci farà vedere un talento che finora abbiamo solo sfiorato. Per me è un buon giocatore ma non è un talento. Un talento non ha pause lunghe, e Insigne è calato da quasi un anno in un buco nero dal quale non riesce a venire fuori. Può essere a causa del carattere fragile e probabilmente la richiesta della cessione quel famoso primo maggio, anche se le dichiarazioni a Dimaro abbiano fatto pensare diversamente. Non si può nascondere a lungo la verità. E lo stesso discorso vale per Allan con la vicenda Parigi”. 

“Probabilmente al rientro della sosta il Napoli inizierà una nuova fase che mi farà rimangiare tutto quello che ho detto”.

Claudio Pelosi chiede: cosa manca al Napoli?

Un metodista, un centrocampista che sapesse dare ordine alla manovra e sapesse posizionarsi davanti alla difesa. Con Manolas si fa fatica e ciò non accadeva con Albiol, che aveva piedi migliori e faceva guadagnare un uomo in più alla manovra. Nessuno ha dimostrato di avere qualità del genere. Oltre al metodista avrei comprato un attaccante da 30 goal: ci hanno provato con Icardi, facendo credere che realmente la trattativa stesse in piedi nonostante la volontà del giocatore di andare a Torino. Gli unici giocatori arrivati perché trattati come si deve sono Manolas e Di Lorenzo. Anche Lozano: sfido chiunque a non averlo ceduto a quella cifra”.

Mimmo Malfitano su Sarri

“Dobbiamo dimenticarci del Napoli di Sarri e di quel gioco”.

2 thoughts on “Mimmo Malfitano a CasaNapoli TV: ESCLUSIVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI