fbpx

Aurelio De Laurentiis non ha ancora deciso, la sua presenza a Liverpool resta incerta

corriere dello sport elogia ADL

Aurelio De Laurentiis non ha ancora deciso, la sua presenza a Liverpool resta incerta

Aurelio De Laurentiis non ha ancora deciso, la sua presenza a Liverpool resta incerta.

Il piano di volo è già stato approntato, si potrebbe persino ritoccarlo, prevede decollo domenica dagli States e arrivo in serata a Fiumicino e poi, di corsa, subito, all’alba, un salto in Lega, dove è in programma l’assemblea di Lega dove si discuterà dei diritti televisivi e di Mediapro.

De Laurentiis guarda Milan-Napoli da Los Angeles?

Questo pare certo: si gioca alle diciotto italiane di domani, quando in California sarà da poco suonata la sveglia.

Niente Anfield?

C’è la possibilità che il presidente del Napoli rinunci alla trasferta a Liverpool, l’ultima dei gironi e però anche la più
prestigiosa, quella nella quale è richiesta la figura centrale.

E’ una possibilità che però si scontra con questa matassa ingovernabile di appuntamenti che si accavallano e che rientrano nella normale o a volte straordinaria gestione di un club divenuto grande.

Liverpool- Napoli non può essere disertata, anche per l’importanza tecnica che riveste, però significherebbe anche ritrovarsi a fare il giro del Mondo in settantadue ore.

Il Napoli, dopo la trasferta di San Siro contro il Milan nel campionato di Serie A, sarà chiamato ad affrontare una partita ancor più importante nella fase a gironi della Champions League. La squadra di Carlo Ancelotti sarà ospite del Liverpool ad Anfield mercoledì 27 novembre 2019. Il match della 5ª giornata del Gruppo E verrà disputato alle ore 21.00 e sarà trasmesso in diretta tv su Sky.

Il Napoli aveva vinto 2-0 al San Paolo nella partita d’andata. Il risultato fu sbloccato da Dries Mertens nel finale del secondo tempo e Fernando Llorente raddoppiò nei minuti di recupero. La classifica del Gruppo E vede la squadra di Jürgen Klopp al comando con 9 punti. Gli inglesi approderanno agli ottavi di finale con un successo oppure se il Salisburgo (4 punti) non dovesse battere il già eliminato Genk (1 punto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *