fbpx

Multe-Napoli:”A metà gennaio la prima udienza”

il mattino multe

MULTE NAPOLI –L’edizione odierna del Il Corriere del mezzogiorno riporta la notizia che versò la metà di Gennaio ci sarà la prima udienza per la causa insorta in seguito all’ammutinamento Post Salisburgo e alle conseguenti multe inferte ad alcuni giocatori

Il Collegio Arbitrale cercherà in prima istanza di pervenire ad una soluzione bonaria della controversia, tentando di favorire una possibile una riconciliazione tra le parti.

Saranno presentate le varie  memorie difensive e si va verso la nomina  24 arbitri diversi

“Oggi il Napoli torna in campo a Udine e vuole fare in modo che la “terapia d’urto” adottata attraverso il ritiro si riveli produttiva. La squadra si è confrontata, ha condiviso momenti importanti, Ancelotti ha lavorato per costruire un’atmosfera in cui la testa sia proiettata solo sul campo mettendo da parte la tematica delle multe. La battaglia legale è in mano agli avvocati che tra oggi e lunedì presenteranno le memorie difensive, si va verso 24 arbitrati differenti. Per la prima udienza bisognerà attendere metà gennaio, il procedimento al Collegio Arbitrale, però, avrà un’ampia fase dedicata al tentativo di conciliazione. Storie di un universo parallelo al calcio che ha preso corpo dopo la maledetta notte di Napoli-Salisburgo”

I calciatori spingevano per la nomina di un unico arbitro, gli staff invece per seguire strade differenti.
Il Napoli, si sa, ha già nominato il suo arbitro: è l’importante giuslavorista partenopeo Bruno Piacci.

Appare chiaro che finché non ci sarà una rinuncia ufficiale, ognuno proseguirà nella propria vertenza. Al momento lo stipendio di ottobre resta bloccato e tra pochi giorni matura anche quello di novembre.
La battaglia legale sta condizionando inevitabilmente il cammino del Napoli che in campionato non riesce a trovare quegli stimoli che invece in Champions pongono la squadra azzurra sullo stesso livello di formazioni sulla carta anche più forti come il Liverpool.
Svolta necessaria
Il palcoscenico europeo consente ai calciatori di mettersi in vetrina in vista anche del mercato, ma tutto passa per la serie A e una svolta dopo 8 partite senza vittoria in tutte le competizioni è necessaria.

1 thought on “Multe-Napoli:”A metà gennaio la prima udienza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =