fbpx

CdS – Totti chiama Insigne:”Ti serve il manager?”

Insigne Rai

Totti chiama Insigne:”Ti serve il manager?”

Totti chiama Insigne titola il CdS.
Una battuta a distanza tra campioni del mondo. Però magari l’idea esiste, è reale. E comunque, tra una risata e l’altra la telefonata c’è stata. Parola di capitano. “Hai visto Insigne non è più con Raiola, dice Fabio Cannavaro”. E Francesco Totti risponde : “Sì l’ho sentito ci ho parlato, è tutto fatto!. E giù una risata di ironia palese. Chiacchierata tra amici e grandi campioni, però la leggenda giallorossa ha intrapreso sul serio la carriera manageriale, fondando tra l’altro le società di assistenza e consulenza CT10 è IT scouting, e l’idea che con Lorenzo abbia anche affrontato il discorso del suo futuro, di una collaborazione futura non è poi così assurda. Anzi.

E allora, il Re di Roma e lo Scugnizzo di Napoli si divertono su Instagram.

Sarebbe un affascinante incontro tra talenti che un allenatore in ascesa è un pallone d’oro come Cannavaro fiuta immediatamente. Fabio e Francesco sono in diretta su Instagram uno in Cina e l’altro nella capitale, e da grande amici e vecchi compagni chiacchierano di oggi e di ieri, della vita, dei figli del mondiale 2006 e dei tempi gloriosi in cui scrivevano la storia del calcio da Campioni. “Lorenzo e il signor Mino Raiola si sono separati”. Sì ho seguito, lo so. “Ho sentito ieri Insigne”, la risposta pronta. Occasione ghiotta, troppo ghiotta,  Fabio la butta lì: “Perché non lo prendi tu ?”. Totti sorride e rilancia con la sua classica inconfondibile ironia : “è già tutto fatto”. E sono sorrisi, scherzi, risate ma il fatto che la telefonata c’è stata non esclude mica che il capitano del Napoli e il mitico capitano della Roma abbiano affrontato l’argomento procura. E dunque la possibilità di una prossima collaborazione, e quindi l’ingresso di Lorenzo nella scuderia CT10. Si vedrà. Totti è Cannavaro scherzano anche su una possibile collaborazione tra loro. “Sto studiando un po’ di materiale interessante che ho trovato, vedrai che qualche giovane interessante lo tiro fuori”. “Tu quando vieni a lavorare con me ? Potresti essere il nostro primo allenatore ?” La provocazione di Francesco. In effetti non ho un procuratore la risposta di Fabio
Si divertono, giocano. E poi cominciano a chiacchierare anche di un altro campione del mondo, un certo Rino Gattuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *