fbpx

La replica di Sarri ad ADL: “Volevano tenermi?”

Napoli - Sarri

“Ma volevano tenermi?”,Sarri legge l’intervista di ADL.

L’edizione odierna de “Il Mattino”, riporta la reazione dell’ex Sarri alle parole del presidente ADL. Aurelio De Laurentiis ieri ha rilasciato un’intervista al “Corriere dello Sport” soffermandosi  proprio sull’addio dell’allenatore di Figline due estati fa.

A Sarri hanno fatto leggere l’intervista del suo ex datore di lavoro. L’allenatore della Juventus pare abbia sorriso divertito alle esternazioni sul suo conto da parte di De Laurentiis.

Dietro i sorrisi non riesce a nascondere il fastidio per quanto letto però. Maurizio Sarri, anche in questa occasione, non replicherà al presidente del Napoli che lo ha bollato come “traditore”. Non vuole innescare polemiche inutili e neanche la Juventus vuole alzare un polverone alla vigilia della sfida di Coppa Italia.

L’allenatore nativo di Bagnoli avrà il suo momento. Ci sarà occasione poi di replicare alle tante “accuse” arrivategli da Napoli raccontando anche episodi inediti sul rapporto con ADL. La propria versione sull’addio, l’ha raccontata.

La decisione non fu presa per questioni economiche (come sottolineato dal patron azzurro nell’intervista) e ne’ per fratture con l’ambiente: la società non era delle sue stesse vedute per  portare il Napoli ad un livello ancora superiore.

Anche oggi alla partenza per Roma, Maurizio Sarri starà alla larga dall’argomento.

E’ evidente come la separazione “traumatica” brucia ancora ad Aurelio De Laurentiis anche dopo i risultati non troppo positivi sotto la gestione Ancelotti, chiamato in pompa magna per sostituire proprio “il comandante”.

Sarri, dal suo canto, affida agli altri i ricordi di quell’addio. Addio sofferto per tutti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *