fbpx

Il Roma: Le impressioni sul calendario

Le impressioni sul calendario con la speranza di poter finire regolarmente il campionato a maggio.

Ieri è stato ufficializzato il calendario della serie A 2020/2021. La speranza è che questo torneo possa finire regolarmente a maggio (coronavirus permettendo). Il quotidiano napoletano “il Roma” ha espresso le proprie impressioni sul calendario e sul tour de force che aspetta gli azzurri.

Il destino ha voluto che Gattuso ripartisse dal Parma, la squadra avversaria trovata alla sua prima sulla panchina azzurra dopo l’esonero di Ancelotti. Purtroppo brindò alla sua nuova esperienza con una sconfitta. Al San Paolo ci sarà il Genoa prima di volare allo Stadium per sfidare  i campioni d’Italia della Juventus di Pirlo. Ringhio se la vedrà con l’altro campione del mondo sperando di poter ripetere il risultato della finale di Coppa Italia. Subito dopo l’Atalanta a Fuorigrotta. Altro esame difficile dove il Napoli dovrà cercare di vendicarsi per i risultati dello scorso torneo.

Non si dovrà aspettare tanto per vivere il derby campano con il Benevento. Per Insigne e compagni si apriranno le porte del Ciro Vigorito ad ottobre. Una bella soddisfazione per il capitano Insigne sarà emozionante confrontrarsi con il fratello Roberto. Il presidente Vigorito spera di poter vedere lo stadio pieno per quella data. Anche in questo Gattuso sfiderà un amico di tante battaglie in Nazionale ma anche al Milan. Sarà un piacere abbracciare Pippo Inzaghi sulla panchina sannita.

Il Napoli dall’8ª alla 13ª giornata c’è un cammino di fuoco intervallato da qualche provinciale. Sta di fatto che se la vedrà con il Milan, la Roma, l’Inter e la Lazio. Poi ci sarà un poco di discesa fino alla fine del girone di andata perché in ordine si sfideranno Torino, Cagliari, Spezia, Udinese, Fiorentina e Verona.
l’europa league. Non va dimenticato che il Napoli sarà impegnato anche in campo internazionale. E con le partite al giovedì ci saranno degli impegni ravvicinati, soprattutto nella parte centrale della fase a gironi della vecchia Coppa Uefa. Precisamente dal 22 novembre al 23 dicembre ci saranno dieci gare da disputare dove come detto ci saranno pure Milan, Roma, Inter e Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *