fbpx

Covid-19: la Campania resta zona rossa per altri 7 giorni

COVID campania ROSSA

La regione campana rimane zona rossa per una settimana ancora, forse due.

Smentita l’ipotesi il declassamento al livello di rischio arancione, il dato dell’indice di contagio RT è ancora alto. Resta in vigore la zona rossa in Campania.

Siamo oramai alla quinta settimana in zona rossa, cioè nell’area di massima restrizione, con chiusura di ristoranti e bar tranne che per domicilio ed asporto, chiusi anche barbieri , parrucchieri ed estetisti. Limitazioni che verranno protratte per altri 7 giorni, o, probabilmente, per altre due settimane, quindi fino a metà aprile. Il motivo è l’RT superiore a 1,25. In Campania l’indice di contagio Rt è  1.33 (1.30;1.36).

Ancora frustrazione per i commercianti campani

Aumenta così il disagio tra i commercianti che speravano di poter riprendere le loro attività con l’ipotizzato passaggio in zona arancione.

Mortalità ancora alta

Un altro elemento preoccupante è la mortalità che in regione si mantiene con andamento piuttosto alto. In appena 7 giorni sono state registrate oltre 400 vittime. Il 23 marzo scorso la Campania registrava i 5mila morti di Covid dall’inizio della pandemia – marzo 2020 – mentre ieri, 1 aprile, il bollettino dell’Unità di crisi registrava 5.418 morti.

“L’incidenza resta elevata e ancora lontana da livelli (50 per 100.000) che permetterebbero il completo ripristino sull’intero territorio nazionale dell’identificazione dei casi e tracciamento dei loro contatti”.

Così l’Istituto Superiore di Sanità spiega la situazione in merito ai dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia.

 

 

 

 

 

Di

Laura Giugliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − 8 =