fbpx

Sky, Modugno: “Insigne vuole chiudere in bellezza questi mesi al Napoli. Ieri gli azzurri hanno dimostrato di essere da primissimi posti”

Francesco Modugno Radio Kiss Kiss Napoli

Sky, Modugno: “Insigne vuole chiudere in bellezza questi mesi al Napoli. Ieri gli azzurri hanno dimostrato di essere da primissimi posti”

Sky, Modugno: “Insigne vuole chiudere in bellezza questi mesi al Napoli. Ieri gli azzurri hanno dimostrato di essere da primissimi posti”

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli è intervenuto il giornalista ed inviato di Sky Sport Francesco Modugno. Queste le dichiarazioni raccolte nel corso della trasmissione “Radio Goal“:

Ieri c’è stato un Napoli autorevole, sicuro, padrone della partita perché di fatto non ha mai rischiato. Gli azzurri stanno finalmente mettendo la loro qualità in campo, ma del resto quando ritrovi in campo giocatori come Fabian e Zielinski che sono giocatori meravigliosi c’è poco da fare. E’ evidente che adesso ritrovi gli uomini e stai ritrovando il piacere di fare quello che sai fare. Quella di ieri è stata una partita di livello altissimo, da primi posti della classifica. La vera sfida è continuare a crederci e tornare a crederci per questo scudetto.

C’è stato un momento nel quale crederci era difficile visto il momento di grande emergenza ma questa squadra ha dimostrato di potersela giocare con tutti. Sicuramente l’Inter ha qualcosa in più rispetto alle altre, ma c’è un intero girone di ritorno da giocare, la storia di questo campionato dev’essere ancora raccontata. Ad un certo punto il problema non era la quantità delle assenze, ma la qualità di queste. Neanche Spalletti crede nel fatto che tutti sono titolari, ci sono giocatori diverse dagli altri ed è un dato di fatto. Fisiologicamente nel corso di una stagione c’è sempre qualcosa che ti lascia il rimpianto, sicuramente ci sono state partite dal risultato beffardo. Ci dobbiamo aspettare che questo Napoli lotti fino all’ultimo per fare qualcosa di bello“.

Sul recupero di Insigne

Per il recupero di Insigne serve ancora qualche giorno. Per gli infortuni muscolari serve affidarsi alle sensazioni del giocatore. Lorenzo ha la voglia di chiudere in bellezza questi ultimi mesi a Napoli. Per la sua storia in questa città sarebbe giusto che riuscisse a lasciare un segno, segno che in realtà è già riuscito a lasciare con 114 gol e 91 assist”.