fbpx

Fedele: “De Laurentiis? Sono stufo di accontentarmi della pasta e fagioli, la deve smettere di fare il Marchese del Grillo”

Il mercato del Napoli

Fedele: “De Laurentiis? Sono stufo di accontentarmi della pasta e fagioli, la deve smettere di fare il Marchese del Grillo”

Fedele: “De Laurentiis? Sono stufo di accontentarmi della pasta e fagioli, la deve smettere di fare il Marchese del Grillo”

Ai microfoni di Radio Marte è intervenuto Enrico Fedele, ex procuratore di Fabio e Paolo Cannavaro. Queste le sue dichiarazioni in merito al mercato del Napoli e alle scelte societarie in vista della prossima stagione:

Qual è la programmazione del Napoli? Credo che ci sia un caposaldo: prima cedere. Non esistono incedibili. Se il Napoli vende Koulibaly a 40 milioni fa un affarone, perché tra 6 mesi va via a parametro zero. Dybala al Napoli? Tra Mertens e Dybala è stato più prolifico il belga, vista la differenza tra minuti e gol. Quindi, io preferisco Ciro. Campionato? Io credo che tre squadre faranno un campionato a parte. Cosa è cambiato tra Gattuso e Spalletti? C’era più manovra, si faceva più triangolo stretto, adesso col tecnico di Certaldo si gioca con la verticalità”.

Parte dello staff di Spalletti è stato mandato via per non dargli alibi, perché si parlava di questa differenza di vedute tra lo staff tecnico e medico. Così se succede la stessa cosa dell’anno scorso con gli infortuni, non si può dire che ci sia un disaccordo tra le due parti”.

De Laurentiis? Io sono stufo di sentire che lui ci ha risollevato, che ci ha portato dalla C alla A, non ci vogliamo accontentare della pasta e fagioli, noi abbiamo avuti i giocatori più grandi del mondo e, quindi, la deve smettere di fare il Marchese del Grillo”.

Un tentativo per Dybala lo farei? Se fosse stato per me avrei confermato Koulibaly e Ospina e, poi, avrei acquistato Cavani. Il Monza sta facendo una bella squadra? Si, ma di provincia. Meret? Ha dimostrato di avere poca personalità, è un giocatore fragile mentalmente. Vi rendete conto il rischio che il Napoli può correre, se questo ragazzo sbaglia due partite”.