fbpx

Spalletti a Dazn: Noi offesi per tutta la gara

Napoli Spezia

Luciano Spalletti dopo il match Fiorentina Napoli (0-0) ha parlato ai microfoni di DAZN.

Lo sfogo di Spalletti contro i tifosi viola:

Maleducati professionisti, stanno dietro la panchina a offendere tutta la partita. Con i bambini a due metri che li guardano urlano “la tu’ mamma, la tu’ mamma”, hanno dei bambini vicino. A Firenze è sempre così. Parliamo di partita e non dei tifosi della Fiorentina, che offendono sempre”.

Sulla partita

“Osimhen non riesce a gestire ancora la palla addosso nell’uno-contro-uno sul difensore, non riesce a trovare lo spazio sulle nostre pallate dalla difesa. La Fiorentina veniva a prenderci uomo contro uomo, per cui bisogna giocare con le sostituzioni degli uomini e con la qualità. Siamo stati poco bravi a farlo e abbiamo sbagliato diverse scelte da dietro, oltre ad aver perso diversi duelli. Bastava uno scambio in mezzo al campo per mettere in condizione un giocatore di guardare alla porta avversaria

Su CR7

“Non ho tempo di pensare ad altro che non sia il campo. Si gioca già mercoledì, ci si allena tutti i giorni e ho una squadra ancora da far carburare! Non si è riusciti a dare l’impulso giusto con le sostituzioni, bisogna lavorare. Se arrivano 100 milioni mi sembra difficile rifiutare…”

Su Kvaratskhelia 

“Ha fatto meno di quel che può, si è un po’ intestardito in qualche caso ed ha subito la fisicità degli avversari. Poi però ha fatto un assist a Lozano che non si poteva sbagliare.”

Il prossimo turno

Il Campionato scorre via veloce e, siamo già alla quarta giornata del girone di andata. Nel prossimo turno – il primo infrasettimanale di questa stagione – gli  azzurri  ospiteranno mercoledì 31 agosto alle ore 20:45 allo Stadio Diego Armando Maradona, il neo promosso Lecce di mister Baroni, salito  a quota 1 punto. I salentini infatti sono reduci dal pareggio casalingo (1-1) contro l’Empoli, dopo le due sconfitte iniziali con  Inter e Sassuolo.

Se vuoi essere sempre aggiornato su cosa accade attorno al Napoli seguici su CasaNapoli.net