fbpx

Napoli-Juventus, Allegri a Dazn: “Complimenti al Napoli!”

Allegri

Allegri

Mister Massimiliano Allegri  allenatore della Juventus al termine della gara giocata allo Stadio Diego Armando Maradona di Fuorigrotta contro il Napoli di Luciano Spalletti e vinta dagli azzurri 5-1, ha rilasciato le dichiarazioni a fine gara ai microfoni di Dazn

Ecco quanto evidenziato da casanapoli.net:

Allegri a Dazn: “Complimenti al Napoli: ha fatto una bella partita!”

“Innanzitutto dobbiamo fare i complimenti al Napoli: ha fatto una bella partita. Per quanto riguarda noi eravamo un po’ bassi di energia. Il primo goal, il secondo, il terzo, il quarto il quinto:  il Napoli ha fatto una bella partita. Noi dopo i primi  venti minuti  siamo andati in difficolta perchè eravamo troppo bassi, ci siamo alzati. Dopo l’1-0 nel nostro momento migliore  abbiamo subito il 2-0. Dopo abbiamo continuato abbiamo fatto il 2-1 abbiamo avuto due tre situazioni buone all’interno dell’area. Abbiamo avuto la sensazione di riprendere la partita. Il calcio è anche questo. Ci sono delle serate delle partite stregate. Loro ogni tiro potevano fare goal. Vedi il terzo goal su calcio d’angolo. Una palla lisciata: questa è carenza di energia. Bisogna rialzarsi, rimetetrsi in piedi recuperare energie e ripensa re di nuovo a lavorare.”

D.: Sicuraemnte la sconfitta più difficile da quando è alla Juventus. 

“Diciamo non è che è la sconfitta più. Alle volte ci sono delle sconfitte meritate altre non meritate. Questa è stata meritata e comunque siano arrivati a questa partita con un carico di energie inferiori. Poi ci sono le situazioni come stasera dove in ogni situazione rischi di prendere gal ma sono situazioni facilmente leggibili come sul calcio d’angolo. Abbiamo avuto la forze di di riaprirla ma il Napoli ha davvero fatto una bella partita”. 

Sugli errori tecnici

Questi errori in queste partite sono fondamentali. In queste partite è difficile non prendere E’ difficile poi reagire. Sono serate che capitano, loro sono i primi della classe. Loro sono primi in classifica, hanno 10 punti di vantaggio. Noi dobbiamo crescere e recuperare tutti gli infortunati. La sconfitta è più che meritata . Non ci dobbiamo abbattere per una vittoria cosi come non ci dobbiamo esaltare per le 8 vittorie.

Sulla gara 

“Eravamo troppo bassi dalla parte di Chiesa e dopo pochi minuti abbiamo cambiato per dare più pressione. E su questo abbiamo fatto meglio. Quando ci sono queste serate mi vene da sorridere perchè se la palla va sempre agli altri ce poco da fare. Non è un caso. Vuol dire che avevamo poca energia. Dobbiamo reagire a questa sconfitta e sapere che se mettiamo energie positive possiamo vincere le partite”

Su l’ultima di Andrea Agnelli

“Non aver dato una gioia al Presidente. Per adesso dobbiamo pensare sol ad andare avanti e  e a ottenere gli obiettivi di questa stagione” 

IL CAMMINO DEGLI AZZURRI.

Martedi 17 gennaio 2023 gli  azzurri saranno impegnati negli ottavi di finale di Coppa Italia contro la Cremonese al Maradona. Gara secca che si gioca in un’unica sfida. Se al 90′ dovesse permanere una situazione di parità nel punteggio si va ai supplementari e, a seguire, ai calci di rigore.

Sabato 21 gennaio alle ore18:00 gli azzurri saranno impegnati nel “Derby della Campania” contro i granata della Salernitana di mister Davide Nicola. Gli azzurri infatti chiuderanno il girone di andata sul difficile campo dell’Arechi  che per l’occasione sarà sold out!

Domenica 20 gennaio 2023  alle ore 20,45 il posticipo della domenica con l’ex Derby del Sud Napoli – Roma che rappresenta il big-match della 20ª giornata di Serie A TIM,  1ª gara del girone di ritorno. Una gara difficile come sempre accade quando ci sono i giallorossi al Maradona e non dal punto di vista sportivo, anche alla luce dei fatti accaduti sull’A1 domenica scorsa. Per dovere di cronaca a breve Un apposito decreto sarà ufficializzato domani dal ministro dell’Interno Matteo Piantedosi e imporrà lo stop alle trasferte delle tifoserie del Napoli e della Roma per almeno un mese. Ma potrebbe durare anche di più. Le prime trasferte vietate potrebbero essere quelle del 21 e 22 gennaio prossimi e quasi certamente ai tifosi giallorossi sarà vietato il match al “Maradona” la sera del 29 gennaio.

Restate collegati con casanapoli.net, dove troverete sempre le ultimissime notizie sul Calcio Napoli: calciomercato, interviste, esclusive, video e tanto altro ancora! Tutto sul Napoli, 24 ore su 24.