fbpx

Focus azzurro-I tormenti del Napoli

Napoli Fiorentina

Focus azzurro-I tormenti del Napoli-La consueta rubrica sul Calcio Napoli 

I tormenti del Napoli-La comitiva Mazzarri ritornerà in pista domani tra le mura amiche contro la Salernitana e proverà a vincere per uscire dal pantano in cui si è immessa. Sarà una partita per tanti aspetti molto delicata con mille insidie, che potrebbero affossare definitivamente la scadente stagione azzurra. Il tecnico Mazzarri secondo voci di corridoio sembra intenzionato ad adottare ancora il 4-3-3, modulo preso in prestito dal filosofo Spalletti, che così tante soddisfazioni ci aveva regalato nello scorso campionato. Domani in porta giocherà Gollini, che come sappiamo sta sostituendo l’infortunato Meret. Gli esterni bassi saranno come spesso accade, Di Lorenzo e Mario Rui. Mentre la coppia centrale difensiva sarà composta da Rrahmani e Jesus. Il centrocampo sarà schierato con il Mago Lobotka in mezzo a dirigere il traffico e le due mezzale che molto probabilmente saranno Cajuste e Gaetano. Per quanto concerne l’attacco come esterni offensivi giocheranno Politano e Kvara e l’argentino Simeone impiegato da punta centrale. Intanto oggi è previsto anche il ritorno dalla Spagna di ADL. Il mercato partenopeo come tutti sappiamo non si è ancora sbloccato.

In pratica dopo l’arrivo di Mazzocchi  dalla Salernitana, il Napoli si è impantanato in tutta una serie di trattativa che finora non hanno avuto esiti positivi.

La vicenda Samardzic continua ad essere  misteriosa ed intricata. Il Napoli  sembrava vicinissimo all’acquisto del forte centrocampista friulano, ma poi a un certo punto tutto si è arenato. Nelle ultime ore sulla pista Samardzic si è fiondata anche la Juventus. ADL però sembra che voglia rilanciare  l’offerta all’Udinese. Difatti il Patron del Napoli adesso ha messo sul piatto della trattativa quaranta milioni di euro, per prendere oltre a Samardzic anche il difensore centrale Perez.

I tormenti del Napoli-Il difensore qualora acquistato, potrebbe dare una grossa mano, alla burrosa difesa partenopea.

Intanto il settore tecnico del Napoli sta trattando anche l’esterno offensivo Traore, in forza in questo momento al Bournemouth. Traore è un jolly  offensivo, che può essere impiegato in diversi ruoli del settore avanzato. Ma anche questa trattativa non appare semplicissima da sbloccare. In sintesi quindi non è assolutamente un buon momento per la società azzurra, impelagata tra mille difficoltà in campionato e un mercato che non decolla. Bisognerà adesso però mantenere i nervi saldi, per uscire fuori da una situazione molto complessa, che l’intero ambiente non aveva minimamente preventivato…