fbpx

Intervista post gara a Mancini: “Balotelli non è un problema per nessuno di noi”

Daspo

Sei gol, tre punti, primo posto nel girone e tanti sorrisi: è questo il verdetto finale che arriva dalla notte del Tardini di Parma, dove l’Italia di Roberto Mancini ha superato per 6-0 il Liechtenstein nella seconda gara degli azzurri nelle qualificazioni a Euro 2020. “Missione compiuta, abbiamo affrontato bene questa partita. Il risultato era scontato, ma era importante fare gol e scendere in campo con la giusta concentrazione: il risultato non è mai stato in pericolo, ma bisognava mettere la giusta concentrazione per giocare, per fare gol e per fare azioni come se fosse una partita ‘vera’ e non contro un avversario più debole del solito”, le parole del Ct azzurro ai microfoni di Rai Sport nel post gara.

Mancini che ha commentato così i tanti esordi sotto la sua gestione: “Spero che questi esordienti rimangano tanto in Nazionale, allora sì che sarebbe una bella soddisfazione”. Poi sui prossimi impegni dell’Italia: “Quelle contro Grecia e Bosnia a giugno saranno due partite fondamentali”, ha proseguito Mancini. Che ha poi commentato così lo sfogo via social di Balotelli: “Non ho letto. Penso che Mario non sia un problema per nessuno di noi, poi non so a cosa si riferisse. Non deve rimanerci male, non si può piacere a tutti”, ha affermato il Ct dell’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 5 =