fbpx

Pavoletti: ”Ho ritrovato forma e fiducia, dopo Napoli la mia autostima era andata perduta”

Pavoletti

Pavoletti: ho fatto un bel lavoro dentro di me, ora i risultati stanno arrivando. Sto bene a Cagliari, sono sincero

Leonardo Pavoletti, attaccante del Cagliari lanciato dal ct Roberto Mancini al 72′ al posto di Fabio Quagliarella, ha parlato dalla mixed-zone dello stadio Tardini di Parma.

Queste le parole del bomber, raccolte da TuttoMercatoWeb, riguardanti la gara di questa sera a Parma contro il Liechtenstein. Match che l’Italia ha vinto per 6-0 anche con un goal realizzato dal’ex attaccante del Napoli dopo meno di cinque minuti dal suo ingresso sul terreno di gioco:

Sei il calciatore più forte di testa in Serie A, invece hai segnato di piede e Sensi ha usato la testa per fare gol. “E’ lui quello più forte di testa (ride, ndr). Abbiamo scherzato negli spogliatoi, io non sapevo nemmeno che lui potesse prendere il pallone di testa. Lo stesso vale per me con i piedi. Scherzi a parte, è stata una serata particolare ed emozionante. Speravo nell’esordio da tempo, ora è avvenuto”.

Quanto è bello, per te e Quagliarella, essere in Nazionale nonostante il ct Mancini voglia una squadra fresca e giovane? “Finché ci chiama e siamo pronti, è tutto più bello. Poi è giusto che i giovani giochino, ma con la gioventù e l’esperienza sarà ancora più facile ottenere la qualificazione all’Europeo”.

Stai facendo bene a Cagliari, ora hai debuttato e segnato con la Nazionale. Ti torna nella testa ogni tanto l’idea di riprovarci in un top club? “L’ultima volta è andata male, ora sto bene a Cagliari. Ho ritrovato forma e fiducia, dopo Napoli la mia autostima era andata perduta. Ho fatto un bel lavoro dentro di me, ora i risultati stanno arrivando. Sto bene a Cagliari, sono sincero. Nel calcio non bisogna mai mollare, due anni fa sembrava che il sogno si stesse spegnendo. Ora invece sono qui a ridere, il bello del calcio è anche questo”. Conclude Pavoletti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 9 =