fbpx

Collonnese: ”Il Napoli ha bisogno di uno stoccatore davanti altrimenti diventa difficile per lo scudetto”

Colonnese

Colonnese: Ancelotti? Conosce meglio di noi l’ambiente, ma un calciatore di livello assoluto ci vuole in squadra, i campionati li vinci con una grande difesa ma anche con un cecchino davanti

Francesco Colonnese, ex difensore -tra l’altro di Inter, Napoli e Roma  è intervenuto nel ‘Buongiorno Sportiva’ per parlare della squadra nerazzurra e non solo:

SU SAN SIRO: ”E’ stato l’emblema della storia del Milan e dell’Inter, ma ben venga un nuovo stadio, come si sta facendo all’estero”.
SU ICARDI: ‘‘Si allena già da alcuni giorni, la situazione penso sia stata assorbita ed è la soluzione più logica per fare meno danni a tutti. L’obiettivo è il raggiungimento del quarto posto e andare avanti così fino a fine anno”.
SU DE VRIJ: ”Assenza importante ma l’Inter sta bene a livello di condizione fisica e di voglia, ed a un’alternativa come Miranda. Con una vittoria, l’Inter allontanerebbe la Lazio”.
SU SKRINIAR: ‘‘E’ uno dei giovani più forti che c’è in Europa ed è esemplare. E’ bravo sia di testa che di piedi ed è veloce. L’unica lacuna che ha è quando gioca a sinistra”.
SULLA VITTORIA NEL DERBY: ‘‘L’Inter ha vinto giocando con un centrocampista in più e Spalletti ha capito che senza Nainggolan è una squadra che ha meno possibilità di far strappi. L’Inter deve giocare molto più sulla forza fisica e sull’aggressività, sarà meno bella dal punto di vista tecnico ma migliore sotto il punto di vista fisico”.
SU ANCELOTTI: ”Conosce meglio di noi l’ambiente, ma un calciatore di livello assoluto ci vuole in squadra, i campionati li vinci con una grande difesa ma anche con un cecchino davanti. Il Napoli per vincere ha bisogno di uno stoccatore davanti altrimenti diventa difficile per lo scudetto”. Conclude Colonnese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.