fbpx

Fedele: ” Futuro Insigne? Va via! ”

Insigne - Napoli

Fedele: il Napoli non può spendere senza cessioni, soldi importanti potrebbero arrivare da Insigne (ma nessuno vale 100 milioni) e Allan, qualcosina da Mertens

A Radio Marte, nel corso di ‘Marte Sport Live’, è intervenuto Enrico Fedele che -tra l’altro- ha parlato del futuro di Insigne, attaccante del Napoli e della Nazionale italiana.

Queste le sue parole:

“La stagione del Napoli è stata deludente. Futuro Insigne? Va via! Il Napoli non può spendere senza cessioni, soldi importanti potrebbero arrivare da Insigne (ma nessuno vale 100 milioni) e Allan, qualcosina da Mertens.

Callejon? Mancano i tagli su assist di Insigne, l’anno scorso lo spagnolo ha segnato 11 gol, quest’anno 3-4. Ancelotti deve rendersi conto, è arrivato al Napoli quasi più per quello che era che per altro: dovrebbe scrivere a De Laurentiis che non può stare a Napoli ad allenare buoni calciatori, ma non fenomeni.

Ancelotti è abituato a giocare per certi risultati, se il presidente non può comprare i calciatori di livello è giusto che vada via. Uno dei peccati originali è stato non continuare il progetto tecnico di Sarri. La gente si aspettava molto da Ancelotti e ora è delusa dal suo atteggiamento aziendalistico. Hamsik non è stato sostituito ad esempio.

Europa League? Conosco le squadre, dissi che il Napoli sarebbe uscito ai quarti. L’Arsenal ha preso gol da tutti, tranne che dal Napoli e questo la dice lunga.

Zielinski? Gran giocatore ma non viene impiegato bene, ha tecnica e gamba anche se sbaglia tanti gol. Lui e Fabian Ruiz preferiscono lo stesso ruolo, da mezz’ala, e la stessa posizione.

Inter e Milan da anni sono dietro al Napoli da anni, la Juve invece ha solo 2 punti in più dello scorso anno per cui è il Napoli che non si è migliorato”. Conclude Fedele.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sedici − tredici =