Finale Champions League: il Liverpool trionfa e alza la coppa nella notte di Madrid!

Liverpool campione d'europa

Finale Champions League: il Liverpool trionfa. Dopo una partita combattuta, intensa sul piano del gioco, ma non bella da un punto di vista estetico, alza la coppa nella notte di Madrid.

La partita non è stata molto bella, ma intensa. Quella disputata al “Wanda Metropolitano” di Madrid, è stata una gara molto intensa da un punto di vista agonistico, piena di errori da parte dei singoli.

Nella finale tutta “Made in England” tra Tottenham e Liverpool, pronti via e reds subito in vantaggio: dopo soli 26 secondi Manè effettua un cross che colpisce il braccio di Sissoko colpevolmente largo. L’arbitro non ha dubbi e indica il dischetto.

Salah si incarica della battuta dagli undici metri, il tiro è forte e preciso, Lloris intuisce l’angolo ma non riesce a parare. Liverpool immediatamente in vantaggio. La squadra del Merseyside non abbassa i ritmi e continua ad attaccare: al 17’minuto è Alexander-Arnold ad effettuare un grandissimo tiro dalla lunga distanza che lambisce il palo e si spegne sul fondo.

Un minuto dopo, un episodio abbastanza curioso: una ragazza fa invasione di campo e viene allontanata dal campo. Al 37’ minuto è la volta di Robertson che avanza e scaglia un sinistro potente verso la porta: Lloris alza il pallone in corner.

Il Tottenham non riesce a rendersi pericoloso, tutte le azioni offensive vengono smorzate dalla difesa della squadra di Klopp. Dopo 2 minuti di recupero Skomina manda tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa il Liverpool gioca ancora all’attacco alla ricerca del colpo del K.O. Al 53’ Robertson, dopo l’azione del primo tempo, avanza sulla sinistra e lascia partire un cross molto insidioso. Lloris anticipa di un attimo Manè con un’uscita bassa.

Il Tottenham prova a reagire, ma la conclusione di Son viene murata dalla difesa.

Klopp corre ai ripari, inserendo Origi e Milner al posto di Firmino e di Wijnaldum, tale scelta si rivelerà fondamentale nel prosieguo della gara.

Pochettino risponde sostituendo Winks con Lucas. Al 69’ grande occasione ancora per il Liverpool. Azione molto elaborata: Manè inizia un’azione personale, poi serve Salah che fa la sponda per Milner. Questi calcia di sinistro sfiorando il palo, con Lloris battuto.

Al 79’ ci prova Dele Alli che impatta di testa sul cross dalla destra di Trippier. La palla finisce alta.

Passa un minuto e il Tottenham sfiora il pareggio: Son calcia da fuori area trovando la respinta in tuffo di Alisson. Sul proseguo dell’azione ci prova Lucas ma l’estremo difensore del Liverpool risponde ancora presente.

Pochettino tenta il tutto per tutto inserendo Llorente al posto di Alli.
All’84’ ci prova Eriksen su punizione, ma Alisson non si fa sorprendere e vola a mettere in corner.

Nel finale, a tre minuti dal termine, è il Liverpool a chiudere la partita: contrasto al limite dell’area, la palla diventa buona per Origi che incrocia con il sinistro e beffa Lloris per il gol del 2-0.

In pieno recupero prova a riaprire il match Son, ma Alisson è ancora insuperabile. È l’ultimo atto della finale di Champions.

Il Liverpool batte 2-0 il Tottenham ed è campione d’Europa! Per la sesta volta nella sua storia, dietro soltanto a Real Madrid e Milan. 

L’ultima vittoria dei Reds risaliva alla stagione calcistica 2004-2005

Klopp, dopo aver perso ben 6 finali in carriera, ha portato in trionfo il Liverpool. Dopo il successo di Sarri in Europa League, si potrebbe tranquillamente dire che quest’anno, nelle coppe europee, è stato il trionfo degli allenatori in tuta.

🖨

2 thoughts on “Finale Champions League: il Liverpool trionfa e alza la coppa nella notte di Madrid!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *