fbpx

ESCLUSIVA Casanapoli- Umberto Chiariello: “Pepè può diventare un crack in tempi brevissimi. James sarebbe la ciliegina sulla torta, ma se non arriva non è gravissimo. Napoli piazza ideale per uno come Icardi, ma punterei su Milik” .

Radio Punto Nuovo Chiariello

Il Giornalista e conduttore televisivo ( nonché ideatore) di Campania Sport, Umberto Chiariello, ha rilasciato un’intervista IN ESCLUSIVA per CasaNapoli.net. Ha affrontato, con la sua consueta preparazione e precisione, alcuni argomenti scottanti di questa roventissima sessione di calciomercato.

Un Chiariello molto esauriente nell’intervista ESCLUSIVA per Casanapoli, sugli ultimi argomenti di mercato: dall’atterraggio scenografico dei procuratori di Nicolas Pepè, giunti ieri in elicottero a Dimaro, al sogno di mezza estate James Rodriguez. Infine alla pazza idea di un eventuale scambio Milik- Icardi.

PARTIAMO DA NICOLAS PEPE’:

Ieri c’è stato un atterraggio scenografico degli agenti del francese a Dimaro. Chiedono alte commissioni per il trasferimento, ma De Laurentiis pare essere contrario. Secondo lei come potrebbe essere impiegato il calciatore in campo? È il giocatore che serve al Napoli per fare il salto di qualità? La valutazione di 80 milioni, non le sembra eccessiva, dopo un anno solo giocato ad altissimi livelli?

“Pepè secondo me può diventare un crack un tempi brevissimi. Lo trovo devastante ed anche prolifico. È un lungagnone con grande gamba tutto mancino che parte da destra. Un tridente dietro la prima punta toglierebbe il posto a Callejon. Va capita la sua adattabilità alla fase di non possesso. Altrimenti rischia di squilibrare la squadra. Gli 80 milioni li vale tutti. Ha l’età dalla sua.”

CAPITOLO (INFINITO JAMES RODRIGUEZ)

L’acquisto di James Rodriguez sta ormai assumendo i contorni di una e vera e propria telenovela. Addirittura si vociferava di un arrivo scenografico di Jorge Mendes, suo agente, in elicottero. Un giorno sembra vicino all’Atletico, un altro giorno vicinissimo al Napoli. De Laurentiis vuole comprarlo alle sue condizioni che però non sembrano convincere Perez. Secondo lei chi la spunterà? James vestirà l’azzurro alla fine di questa telenovela?

Queste le parole di Chiariello sul colombiano:

James ora sembra rimanga al Real, domani magari diranno di nuovo dell’Atletico Madrid. La verità è che il Napoli si fa forte dell’accordo col giocatore e del rapporto che questi ha con Carletto.
Ma De Laurentiis è stato chiaro: dati gli alti costi di gestione, gli ultimi anni da comprimario di lusso, può arrivare solo in prestito ma senza obbligo di riscatto. Però l’allenatore lo vuole, sarebbe stupido lasciargli l’alibi in caso di mancata vittoria che non è stato accontentato. È un braccio di ferro: ci vuole coraggio e sangue freddo. Se non arriva non è gravissimo ma portarlo a Napoli sarebbe una ciliegina su una bella torta.”

ULTIMAMENTE SI PARLA IN MANIERA INSISTENTE DI MAURO ICARDI

È possibile secondo lei vederlo in azzurro? Sarebbe uno scambio giusto Milik con un conguaglio di 20 milioni per l’argentino? Cosa pensa di Milik?

Ecco il pensiero di Chiariello:

“E veniamo a Mister Wanda Nara, pardon Icardi. È attualmente a rimorchio di Pépé. Se arriva l’ivoriano gli resta d’aspettare solo la Juve in agosto. A Napoli farebbe benissimo, piazza ideale per lui e la vistosa e furba moglie. Anche con Milik, non sono alternativi anche se entrambi prime punte (più lui che il polacco).Io però ho grande fiducia e simpatia per il polacco. Secondo me può diventare un top del ruolo già quest’anno.
Icardi sarebbe una polizza assicurativa sui gol: lui nei 16 metri è letale. Io però, dovessi scegliere, –conclude Chiariello- porterei Pépé e James all’ombra del Vesuvio e punterei su Milik. Farebbero infiammare la piazza subito.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.