fbpx

Radio Marte: tutti gli interventi del programma “Marte Sport Live”

radio marte

Radio Marte: tutti gli interventi del programma “Marte Sport Live”.

A Radio Marte, durante il programma “Marte Sport Live”, diversi gli interventi in programma.

Eccoli qui di seguito:

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Enzo Bucchioni, giornalista.

Posso sbilanciarmi: se il Napoli prenderà un grande attaccante avrà fatto un mercato da 8 o addirittura da 9.

Se la Juve prende Lukaku vuol dire che ancora una volta impedisce ad una competitor (l’Inter) di rinforzarsi e allo stesso tempo farebbe cassa con la cessione di Dybala.

Non mi sono piaciute finora le dichiarazioni di Conte perché va bene essere integralisti, ma andare contro la società pubblicamente non mi è piaciuto e credo non sia piaciuto neppure all’Inter”.

Oscar Magoni, ex centrocampista del Napoli, è intervenuto a Radio Marte:

Icardi è talmente forte che può far comodo a tante squadre: non partecipa tantissimo al gioco, ma segna tantissimo e ogni palla che tocca può arrivare in porta per cui parliamo di un attaccante che al Napoli farebbe comodo.

Callejon copre bene la fascia destra, può giocare in ogni zona del campo e anche in mediana, ma sulla linea laterale si esprime molto bene per cui lo lascerei sulla fascia”.

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Daniele Vitiello, giornalista:

“Il distacco dalla realtà di Icardi mi sorprende perché il calciatore ancora pensa di poter convincere Conte. Sappiamo tutti che non c’è modo di ricucire lo strappo, ci si augura di non finire in tribunale, ma staremo a vedere come andrà a finire perché Icardi non ha aperto a nessuna altra squadra e vuole restare all’Inter”.

Fabio Mandarini, giornalista, interviene così a Radio Marte:

“Ogni tanto i calciatori cambiano casa ecco perché Koulibaly andrà a vivere in quella che è stata la casa di Albiol.

Ancelotti non ha ai detto che Milik è sul mercato e non lo ha mai trattato come una riserva, ma se il Napoli cerca un attaccante, tra l’altro ingombrante come Icardi, ci sta che Milik faccia qualche riflessione sul suo futuro.

Icardi non ha mai chiuso al Napoli, anzi. E’ padrone del suo destino e dovendo decidere cosa dover fare da grande, probabilmente sta riflettendo perché questo è un momento cruciale della sua carriera”.

Questo l’intervento a Radio Marte di Giuseppe Cannella:

“Il Napoli ha dimostrato il suo interesse verso Icardi, ma non può muoversi più di tanto finché non viene fuori la volontà precisa dell’argentino.

Lozano? Vanno bene i giudizi di tutti i tifosi, ma la parte tecnica del Napoli avrà valutato tutti i profili. Lozano è diverso da Icardi, ma non è Vargas che comunque aveva grandi prospettive quando arrivò a Napoli”.

Enrico Fedele, noto procuratore, è intervenuto a Radio Marte:

“Il Napoli non deve acquistare i titolari, ma rinforzarsi per cercare di combattere fino alla fine con la Juventus. Per farlo ha bisogno di poco, ma purtroppo è convinto di essere sempre il più furbo e adesso aspetta. Sono molto deluso da Ancelotti che è venuto anche per alzare la voce nei confronti della società, ma non è accaduto.

Icardi ha un accordo con la Juve sulla parola e se andasse via, all’Inter arriveranno 2 attaccanti e uno di questo è Dzeko per cui la squadra nerazzurra si rinforzerà.

Il Napoli ha 120 milioni in cassa da investire anche perché prendere un calciatore significa anche non pagarne di tasse. Non serve prendere James in prestito più un altro attaccante perché al Napoli serve un goleador ed un centrocampista”

Ivan Zazzaroni, giornalista, parla così durante il programma di Radio Marte:

Qualcosa succederà perché tra Lukaku, Icardi, Higuain, Dybala c’è da divertirsi e bisogna solo attendere che il valzer abbia inizio. Al Napoli servirebbe uno come Icardi che toglierebbe ogni alibi sotto porta, ma l’operazione non la faccio io quindi non posso decidere per il Napoli. Dybala non ama Manchester e tra qualche mese potrebbe anche ritrovarsi Allegri in panchina per cui potrebbe non essere troppo felice di questa mia ipotesi.

Elmas è fortissimo, i napoletani di divertiranno con lui, ma serve un attaccante e lascia una piccola porta aperta per James Rodriguez”.

 Valentina Clemente, giornalista, parla così:

Marsiglia-Napoli? Il Marsiglia è più avanti nella preparazione, il prossimo weekend inizierà il campionato, ma il momento non è florido, l’inizio non è stato tranquillo tra cambio di allenatore e squadra ancora in costruzione. E’ un test che sarà di certo più importante per il Marsiglia e ritengo pure che il Napoli sia ancora un passo avanti.

Sarebbe stato interessante vedere Pepè con Ancelotti, vedremo però come si evolverà all’Arsenal.

Ounas al Marsiglia? E’ un nome che si è fatto da queste parti negli ultimi giorni, ma non è l’unico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.