fbpx

Agostinelli – Il punto sul Napoli, Milik possibile capocannoniere della Serie A

Roma Napoli

Negli ultimi giorni Andrea Agostinelli, ex giocatore anche del Napoli oggi allenatore ed  opinionista, ha rilasciato alcune interviste facendo il punto sulla squadra partenopea.

Per la radio ufficiale della SSC Napoli, Kiss Kiss Napoli, Agostinelli  è intervenuto in diretta durante la trasmissione ‘Radio Gol’ per parlare della squadra azzurra.

“Le partite di cartello che arrivano praticamente subito come Juventus.Napoli o il derby di Roma sono un’incognita per tutti. Gli azzurri si sono molto rinforzati quest’anno, hanno trovato un grandissimo difensore da affiancare a Koulibaly che è Manolas e ti permette di giocare anche più alto. Sono due giocatori che possono affrontare tranquillamente il due contro due perché sono anche molto bravi. Quest’anno si vede molto di più la mano di Carlo Ancelotti e questo anno andrà a diminuire la forbice con la Juventus”.

Su James Rodriguez ed il suo presunto arrivo ed il suo eventuale impiego in squadra ha dei dubbi, così come sulla posizione di Callejon. “James Rodriguez ha qualità impressionanti ma può agire solo da trequartista, non lo vedo né sulla fascia né in un centrocampo a tre. Callejon centrale di centrocampo? Se Ancelotti riesce a farlo giocare lì è un genio. Ha caratteristiche uniche che serviranno molto al Napoli sopratutto sulla fascia”.

Ai microfoni di Tuttomercatoweb Radio, ha evidenziato il ruolo di Milik.

“Forse adesso servirebbe più un centravanti. Milik a me piace tantissimo per il gioco che fa. Dobbiamo ricordarci che due anni fa è stati completamente fermo, per me può diventare il prossimo capocannoniere della Serie A”.

Riguardo Icardi e le sue indecisioni? “Se venisse non bisogna pensare se giocherà lui o Milik. Se si vuole stare a grandi livelli, la pressione tra due giocatori deve essere la normalità. Sei mesi fa gli avrei detto di evitare alcune uscite della moglie. Oggi gli consiglio di andare subito a Napoli se c’è l’occasione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.