fbpx

Diego De Luca: “San Paolo arma in più luogo comune?”

Diego De Luca

Diego De Luca lancia un messaggio su Twitter

Ha lanciato l’amo Diego De Luca, giornalista di radio Kiss Kiss Napoli, che induce alla riflessione. Punta l’attenzione sull’importanza dello stadio San Paolo ed alla campagna abbonamenti che vede la registrazione di circa 10000 tessere, ben poche rispetto alle previsioni.

Il Tweet

Questo il messaggio di Diego De Luca sul suo profilo Twitter: “Ognuno è LIBERO (ed è una cosa meravigliosa) di andare o meno allo stadio. Le analisi, gli interrogativi (e non i giudizi) sui pochi abbonamenti/biglietti #Napoli nascono dalla storia: “San Paolo arma in più” o “Fortino” o “Campo più caldo d’Italia” sono ormai solo luoghi comuni?” (clicca QUI per il profilo Twitter).

La campagna abbonamenti e lo strappo mai ricucito

Sembrano ben pochi i circa 10000 abbonamenti sottoscritti dai tifosi del Napoli. La campagna presentata durante il ritiro di Dimaro aveva ben altre aspettative. Infatti i prezzi più bassi degli ultimi anni ed il rendimento continuo della squadra tra secondo e terzo posto potevano costituire le motivazioni principali per riavvicinare i tifosi alla squadra. Lo strappo verificatosi nell’ultima stagione sembrava essere destinato a ricucirsi, ed il boom di abbonati dei primi giorni ha fatto impennare le proiezioni, con l’aspettativa di poter raggiungere anche quota 40000. Forse il mancato arrivo di James e/o Icardi ha contribuito a non fare esplodere del tutto la campagna, assestata anche al di sotto di squadre meno blasonate (basti pensare che il neoporomosso Lecce ha registrato oltre 17000 abbonati!).

A questo punto è legittima la domanda di De Luca: “il San Paolo fortino è un luogo comune?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.