San Paolo: Boom biglietti in attesa della sua riapertura

Napoli San Paolo- Stadio

Stadio San Paolo: trovati in casa di LSU i sedili rubati.

Il Napoli ritrova il suoi tifosi in vista dell’esordio al San Paolo

Sabato con la Sampdoria e martedì contro il Liverpool in casa, al San Paolo. Cresce l’attesa nei tifosi del Napoli per vedere i giocatori all’opera in uno stadio rinnovato per le Universiadi. Secondo la Gazzetta dello Sport per la gara con i Blucerchiati, ma soprattutto quella contro i Reds in Champions per la rivincita dello scorso anno, si prevede la presenza in due partite di 90mila spettatori distribuiti tra 40mila per sabato e 50mila per martedì.

Il rapporto con la tifoseria

Sempre per la Gazzetta, nonostante la campagna acquisti stenti ancora a decollare, con i tifosi scottati dal mancato arrivo di James, il richiamo della Champions rimane irresistibile per i tifosi.  Non è bastata la politica dei prezzi contenuti promossa dal presidente per far subito scoccare la scintilla con i tifosi, ma con una serie di risultati positivi può ritornare la pace.

Anceh considerando le agevolazioni per l’acquisto dei biglietti: “Buone notizie per chi ha sottoscritto l’abbonamento per il campionato in corso. A questi tifosi, il club concederà uno sconto del 25 per cento sull’acquisto dei biglietti per le tre gare di Champions League che si disputeranno al San Paolo. Per la prima, contro il Liverpool, l’abbonato pagherà una tribuna 225 euro anziché 300, mentre un tagliando di curva lo potrà acquistare a 30 euro anziché a 40. Per le altre due partite, Salisburgo e Genk, i prezzi saranno ancora più contenuti: una tribuna costerà 150 anziché 200, mentre la curva 14 anziché 25”.

Se il Napoli sarà bravo a restare fino alla primavere in corsa su tutti i fronti potrà contare anche sull’apporto del pubblico nei momenti decisivi.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI