fbpx

Valentini: “Ci saranno tanti tifosi del Liverpool a Napoli. Vi spiego il senso del comunicato”

Liverpool copertina

Liverpool: discutibile avviso per tutelare la sicurezza dei tifosi.

Pierfrancesco Valentini, console onorario di Gran Bretagna a Napoli è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare della sfida di Champions League di domani sera,in particolar modo discutendo dell’ordine pubblico

Pierfrancesco Valentini, console onorario della Gran Bretagna a Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per parlare dell’attesa sfida di Champions League di domani sera tra Napoli e Liverpool.

Il console ha parlato in particolar modo dell’ordine pubblico e dei problemi che potrebbero conseguire dal rapporto non propriamente idilliaco tra le due tifoserie

Queste le parole di Valentini sui tifosi del Liverpool:

Napoli e Liverpool si incontrano nuovamente per un appuntamento incredibile. Parliamo di due prime squadre di due campionati diversi che si affrontano in una delle competizioni più importanti nel calcio.

Non so quanti tifosi inglesi saranno a Napoli, ma ci aspettiamo un numero consistente. Abbiamo partecipato alle riunioni preventive, ci siamo confrontati sulle criticità della città, come facciamo sempre prima delle partite.

Il comunicato del Liverpool? L’ufficio consolare prepara un documento in cui ci sono tutti gli avvisi indirizzati ai tifosi britannici. C’è una parte relativa ai passaporti, una ai trasporti e poi ci sono i soliti avvisi che riguardano le grandi città. Il rischio di essere derubati c’è ovunque, in ogni città. I britannici però, hanno solo il passaporto e non anche la carta di identità. Per cui qualora lo perdessero non potrebbero tornare a Liverpool il giorno dopo.

Siamo felici che il Liverpool affronterà il Napoli. Siamo abituati a gestire queste manifestazioni con grande supporto delle organizzazioni delle due squadra e di tutti coloro che sono parte dell’organizzazione a cominciare dalla polizia di stato.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.