fbpx

Rinnovo Mertens, il belga: “Voglio restare”

mertens mattino

Rinnovo contrattuale di Mertens, il giocatore vuole rimanere

La scadenza attuale riporta la data del 30 giugno 2020. Il giocatore ha espresso ripetutamente la volontà di continuare la carriera nel Napoli. Il rinnovo del contratto di Mertens si avvicina.

Il rapporto con Napoli: favola verso l’epilogo?

Il belga ha iniziato la sua settima stagione in azzurro. Arrivato dal PSV Eindhoven nell’estate del 2013, è al momento il calciatore in rosa con più goal all’attivo. 114 reti, ad un passo dall’eguagliare il record di Diego Armando Maradona, il più grande giocatore di tutti i tempi. Nel mirino anche Marek Hamsik, che detiene il primato assoluto di 121 goal segnati con la maglia azzurra. Traguardo raggiungibile per Mertens già in questa stagione.

Dries, in terra napoletana soprannominato “Ciro”, è entrato nel cuore dei tifosi diventando a tutti gli effetti un cittadino di Napoli. La vicenda legata al contratto ha radici remote. Già durante l’ultimo ritiro a Dimaro il giocatore aveva mostrato dubbi sulla perfetta riuscita dell’operazione. A tal proposito ha fatto scalpore la sua mancata voglia di cantare con i tifosi durante una serata in Trentino (clicca QUI per l’articolo di CasaNapoli.net) , facendo presagire che ci fosse qualcosa di non chiaro dietro tutto ciò.

Voglia di Napoli: le parole di Ancelotti e Dries

Si era esposto Carlo Ancelotti al termine della partita contro la Sampdoria, in cui Mertens siglò una doppietta. Tra lo scherzo ed il fare serio aveva invitato la società a rinnovare il contratto del giocatore, che conferma lo stato di forma con 5 reti messe a segno finora. Lo stesso giocatore ha detto più volte che vuole restare al Napoli. Le ultime dichiarazioni a riguardo le ha rilasciate a Voetbalnieuws: Contratto? Non so nulla, vedremo più avanti. Voglio restare ma se il Napoli non lo vuole…”

Parole che non lasciano spazio a dubbi: è la società che ora deve agire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.