Alex Meret in mixed zone: “Non preoccupa la distanza da Inter e Juve, siamo all’inizio. Meno male che arriva la sosta!”

Alex Meret mixed

Alex Meret è intervenuto in mixed zone per commentare il pareggio tra gli azzurri ed il Torino

Alex Meret è intervenuto in mixed zone per commentare il pareggio tra gli azzurri ed il Torino nel match di questo pomeriggio.

Queste le parole di Meret in mixed zone:“Abbiamo fatto un buon primo tempo con grande concentrazione e determinazione, siamo stati ordinati in fase difensiva non concedendo nulla al Torino. Dobbiamo migliorare nella fase offensiva che ultimamente non va molto bene, abbiamo creato meno rispetto al solito soffrendo la loro fisicità. Adesso bisogna ripartire e pensare a fare tre punti nella prossima gara.”

Distanza con Inter e Juve? “Si c’è distanza ma siamo solo all’inizio del campionato, mancano ancora tantissime partite e può succedere di tutto. Dobbiamo restare concentrati sul nostro lavoro e cercare ogni domenica di fare punti”

Momento negativo?Per il Napoli è un momento un po’ meno positivo, in fase offensiva non riusciamo a concretizzare le occasioni che creiamo ma ci può stare nell’arco di un anno, Dobbiamo migliorare, lavoreremo al meglio durante questa sosta, dobbiamo ricaricare un po’ le batterie e partiamo più forte per il prossimo mese che sarà impegnativo.”

Serve un altro Napoli? “Sappiamo che dobbiamo fare meglio. Si può sempre migliorare. Dobbiamo seguire il mister e stare tutti uniti. Questo momento finirà prima o poi quindi dobbiamo stare sempre sul pezzo, sempre concentrati e determinati perchè siamo una grande squadra.”

Motivo di questo calo?Non c’è un vero motivo, ci può stare un momento così. Se avessimo segnato con il Cagliari e che con il Genk, non staremmo parlando di questo, è un momento negativo, dobbiamo ripartire più forti.”

Benedetta sosta?Si, giocando ogni tre giorni la stanchezza si fa sentire, la sosta ci fa bene per ripartire più forte far due settimane”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI