Mertens cuore azzurro: “Voglio rimanere a Napoli, non firmerò per un altro club italiano”

Mertens ribadisce il suo amore per il Napoli.

In ritiro con la Nazionale belga, l’attaccante ribadisce il suo attaccamento alla città e alla maglia azzurra

“Voglio solo rimanere a Napoli”. Dries Mertens è schietto e sincero nel rimarcare per l’ennesima volta la sua volontà di essere ancora protagonista con la squadra partenopea.

L’attaccante attualmente è in ritiro con la nazionale del Belgio in vista delle gare di qualificazione ai prossimi campionati europei. Per l’occasione, ha rilasciato una lunga intervista al portale Rtbf.

Innanzitutto ha parlato del suo stato di forma. Il giocatore azzurro ha affermato di non essersi mai sentito così bene nel corso della sua carriera.

“Ho 32 anni ma mi sento meglio nel corpo di alcuni giovani di 25-26 anni”, ha rivelato Mertens. Subito dopo ha aggiunto che probabilmente ciò deriva anche dal fatto di non aver avuto ancora dei figli.

Ha ammesso che sta attraversando la fase più felice della sua carriera che gli sta permettendo di segnare diversi goal. Quindi ha svelato di voler continuare ad esprimersi ai massimi livelli ancora per molto tempo.

Mertens e il record di Maradona

Dries Mertens finora ha segnato ben 114 reti con la casacca del Napoli. Ad una sola lunghezza da lui, nella classifica dei migliori marcatori azzurri c’è l’immenso Diego Armando Maradona.

Durante l’intervista al portale belga, il fuoriclasse ha ammesso che pensa spesso a questo record, dicendosi orgoglioso di essere arrivato così vicino ad una leggenda come il campione argentino.

Ha sottolineato di essere riuscito ad incontrare in due occasioni Maradona fino ad oggi. Nonostante ciò, non ha mai avuto la possibilità di scattare una foto con lui.

Del resto, quando il Pibe de Oro arriva a Napoli, è un bagno di folla: tutti gli chiedono autografi o fotografie, e per questo motivo ha sempre evitato di disturbarlo troppo.

L’attaccante belga si vede ancora al Napoli

Inevitabile un passaggio sul futuro calcistico. Dries Mertens ha un contratto in scadenza nel 2020 con il Napoli, ma finora non è arrivato l’atteso rinnovo.

L’ex PSV però è stato categorico nel momento in cui ha dichiarato che intende restare nella squadra campana. Ormai si sente italiano a tutti gli effetti, anche nelle abitudini: esce spesso a godersi le giornate di sole, adora il caffè e la pasta.

Dunque, se malauguratamente dovesse lasciare Napoli, sentirebbe la mancanza della città e dell’ambiente. E proprio per rispetto verso il club partenopeo non pensa che si trasferirebbe ad un’altra società della Serie A.

Al contempo, ha escluso un eventuale approdo in Cina, in Qatar o un ritorno in Belgio, avendo ancora l’obiettivo di giocare in campionati altamente competitivi.

Il centravanti azzurro è fiero di essere stato capace di raggiungere grandi traguardi personali in Italia dove c’è un calcio molto tattico, anche se: “È diventato più offensivo negli anni”.

Infine ha spiegato che gli è sempre stato detto che, date le sue caratteristiche tecniche, avrebbe potuto adattarsi meglio al calcio spagnolo. Tuttavia dalla Liga non gli è mai arrivata un’offerta concreta.

E poi un’ultima ma significativa dichiarazione d’amore per gli azzurri: “Non mi sono mai pentito di aver firmato per il Napoli, sono stato felice fin dal primo giorno”.

2 thoughts on “Mertens cuore azzurro: “Voglio rimanere a Napoli, non firmerò per un altro club italiano”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI