Napoli – Raùl e Kalidou: una coppia (scoppiata) formidabile

Albiol napoli


In questi giorni si è molto parlato del ruolo di Raùl Albiol nel Napoli. Con Kalidou Koulibaly ha indubbiamente formato una coppia di centrali formidabile, soprattutto sotto la gestione di Sarri.

L’importanza del nazionale spagnolo per le prestazioni e le fortune di Koulibaly nel Napoli è apparsa ancora più evidente in questo scorcio di stagione. Il difensore è attualmente in forza al Villarreal. In una recente conferenza stampa, ha sottolineato che il suo trasferimento al Napoli è stata una fortuna anche per lui. Pur avendo lasciato un club prestigioso come il Real Madrid.

Per me si è trattato di un passo avanti. In Italia sono cresciuto come calciatore. Ho avuto la possibilità di lavorare con grandi allenatori. E’ stata un’esperienza che mi è servita per il mio ritorno in Spagna” ha dichiarato testualmente il trentaquattrenne difensore spagnolo.

I tifosi partenopei erano consapevoli di quanto fosse prezioso l’apporto del campione spagnolo, in termini di esperienza e di qualità di gioco. Soprattutto nella cosiddetta fase di impostazione dell’azione dal basso. L’addio dell’ex madrilista ha portato all’arrivo di Manolas ed i tifosi pregustavano una nuova formidabile coppia difensiva. Nessuno si aspettava l’incerto avvio di stagione del gigante senegalese: confidavano nelle sue eccellenti doti tecniche ed atletiche. Con Manolas avrebbe dovuto fermare anche gli attacchi più rinomati ed insidiosi.

Indubbiamente un presupposto per puntare a quelle vittorie ed a quei traguardi che la società si aspetta, sia in campo nazionale che internazionale. Dopo anni di duelli con la storica rivale ed un campionato “perduto” immeritatamente, si contava di fare finalmente lo sgambetto alla “vecchia signora“. In questa fase della stagione i traguardi appaiono un po’ lontani, ma guai a distrarsi o cedere ai primi segnali di vento contrario. Perseverando sotto la guida esperta del tecnico Ancelotti tra qualche mese si potrebbero raccogliere i frutti di tanti sacrifici.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con CANAPOLI.NET ? CLICCA QUI