fbpx

Ancelotti, Milan e Liverpool saranno decisive

Decisive le prossime partite contro Milan e Liverpool per Carlo Ancelotti: se non inverte la rotta addio al Napoli.

Gazzetta dello Sport: “Aurelio De Laurentiis resta convinto che Carlo Ancelotti sia l’uomo capace di tirar fuori gli azzurri da questo assurdo tunnel nel quale il gruppo ha smarrito certezze, personalità e gioco. Ma se alla ripresa non arriveranno punti o almeno prestazioni convincenti allora il patron si ritroverebbe quasi costretto a prendere atto della situazione e cambiare“. Per Carlo Ancelotti saranno dunque decisive le prossime partite del Napoli che lo vedranno impegnato in due trasferte difficili: contro il Milan e contro il Liverpool.

Un Liverpool battuto al San Paolo per 2-0 il 17 settembre che sembrava il punto di svolta per il Napoli. Invece il corto circuito col Cagliari, al San Paolo, ha come resettato tutto quanto di buono era stato fatto. L’acuto di Salisburgo sembrava aver dato una nuova scossa, ricompattando il gruppo, con la corsa di Insigne ad abbracciare il tecnico. Poi di nuovo sulle montagne russe, ma solo in una vertiginosa picchiata, fatta di quattro pareggi e la brutta sconfitta dell’Olimpico contro la Roma.

Serve, e in fretta, riprendere in campionato un ritmo all’altezza del potenziale della rosa, che può essere inferiore solo a quella della Juventus, e dunque ha tutte le armi per risalire la classifica e tornare in zona Champions. Se si tornasse a ragionare solo di calcio, lasciando perdere avvocati e carte bollate, la situazione potrebbe risolversi pure in fretta. Anche perché, ci riflettano i giocatori, il prossimo allenatore sarebbe con certezza un sergente di ferro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *