fbpx

Il Napoli valuta la partenza di YOUNES…

Il Napoli valuta la partenza di YOUNES… due nomi per sostituirlo.

Il Napoli valuta la partenza di YOUNES.

Dopo la pausa per le Nazionali, il Napoli tornerà in campo contro il Milan. La società azzurra ha però l’occhio ben attento sul calciomercato, un po’ per il deludente avvio in campionato, e anche a seguito delle vicende interne che hanno animato l’ultimo periodo. Prime valutazioni in vista di gennaio, Amin Younes, che finora ha collezionato appena 82 minuti, potrebbe essere in uscita. In caso di cessione il Napoli potrebbe rinforzare il centrocampo, soprattutto se i cambiamenti tattici di Ancelotti dovessero richiederlo. Ricordiamo che ultimamente Carlo Ancelotti ha iniziato prove tecniche di 4-3-3. Il lavoro sul campo influirà anche sul profilo individuato come possibile sostituto: piacciono molto Berg del Genk  de Kessie del Milan. Due giocatori di sostanza che andrebbero a rinforzare il reparto centrale della squadra che è apparso abbastanza carente in questa prima parte di stagione. L’idea di Giuntoli è infatti  quella di sostituire Amin Younes, non con un’altra mezza punta, ma con un uomo di spessore a centrocampo. I nomi per coprire invece il ruolo di esterno sinistro di attacco nel tridente offensivo sono Insigne, Lozano e all’occorrenza Mertens, quando non viene schierato da punta centrale. Oltre a Younes potrebbero esserci altri nomi in uscita a Gennaio, sempre nell’ottica di rinforzo della fase difensiva. Le principali difficoltà che ha avuto il Napoli nelle prime 12 giornate hanno riguardato soprattutto il centrocampo .  Sia con il modulo 4 4 2, che con il 4 2 3 1 proposto in alternativa da Ancelotti,  la scarsa densità a centrocampo, espone infatti la squadra alle continue ripartenze degli avversari che spesso mettono in difficoltà anche calciatori di grande spessore come Koulibaly, Manolas e lo stesso Maksimovic. Obiettivo principale del Napoli sono gli ottavi di Champions League, e a Gennaio poi, i possibili aggiusti all’organico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *