fbpx

Di Lorenzo: “Meritavamo la vittoria”

Di Lorenzo kiss kiss napoli

Giovanni Di Lorenzo, difensore del Napoli, ha parlato in mixed zone dalla Dacia Arena dopo la gara con Udinese

Giovanni Di Lorenzo, difensore del Napoli, ha parlato in mixed zone dalla Dacia Arena dopo la gara con Udinese

Queste le dichiarazioni rilasciate dal calciatore azzurro ai microfoni di Radio Kiss Kiss:

“La vittoria manca da un po’ di tempo. Siamo entrati in campo timorosi, non deve accadere, dipende anche dai risultati che non riusciamo a fare. Ma ripartiamo dal secondo tempo pensando a martedì quando avremo una partita fondamentale. A fine primo tempo abbiamo aggiustato qualcosa, i terzini erano più liberi di spingere. Ripeto: ripartiamo dal secondo tempo. Meritavamo la vittoria per quanto dimostrato sul campo”.  

Compattezza? “I primi che non sono contenti siamo noi. Non bisogna dirlo a parole ma dimostrarlo sul campo e penso che oggi l’atteggiamento non è mancato, così come la voglia di vincerla. Dispiace per il risultato”.

Io poche volte come terzino di spinta a destra? “Gioco dove mi dice il mister, non c’è nessun problema, cerco sempre di dare il meglio in qualsiasi ruolo”.

Da cosa dipende la paura? “Non è vero che non abbiamo coraggio. Il timore dipende dalla vittoria che manca e questa cosa ci pesa. Dobbiamo liberare la testa e giocare come sappiamo perché siamo forti. Martedì faremo una bella partita”

Genk? “Manca pochissimo per la qualificazione, tutti insieme vogliamo raggiungere questo primo obiettivo e poi penseremo al campionato dove dobbiamo recuperare terreno”.

Il difensore del Napoli ha poi concluso: Dobbiamo liberare la testa e giocare come sappiamo – ha concluso lo stesso Di Lorenzo – perché siamo forti. Martedì faremo una bellissima partita: manca poco alla qualificazione e tutti noi vogliamo raggiungere questo primo obiettivo, ci teniamo davvero tanto a centrare il passaggio del turno poi penseremo a recuperare terreno in campionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *