fbpx

Serie A, domani l’ufficializzazione del nuovo calendario

Serie A, domani l’ufficializzazione del nuovo calendario: ecco i dettagli

Serie A, domani l’ufficializzazione del nuovo calendario. Nella giornata di domani la Lega Serie A ufficializzerà il calendario della ripartenza. I calciatori, come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport nello spazio riservato al calcio, continuano a opporsi alla finestra pomeridiana, alle 17.15. Gli orari previsti sono due per i turni infrasettimanali (19.30 e 21.45) e tre per i fine settimana (17.15, 19.30, 21.45). Il via è previsto per sabato 20 giugno: Torino-Parma alle 19.30, poi Verona-Cagliari alle 21.45. Domenica 21, agli stessi orari: prima Atalanta-Sassuolo, poi Inter-Sampdoria.

Da martedì 23 si ricomincerà invece con la giornata numero 27, il traguardo è fissato per domenica 2 agosto. Il calcio italiano tuttavia non ripartirà dal campionato, ma dalla Coppa Italia. Entro il 17 anni, infatti, si completerà la Coppa Italia. Il napoli sarà impegnato nella semifinale di ritorno contro l’Inter. All’andata la compagine di Gennaro Gattuso si era imposta allo stadio San Siro con il risultato di 0-1 (goal di Fabian Ruiz).

Il Messaggero scrive invece di orari anticipati di 15 minuti (17:00, 19:15 e 21:30) e spiega la distribuzione delle partite. Nei turni del weekend, si giocherà una partita il venerdì o il lunedì sera, tre il sabato (una per slot) e sei la domenica (quattro alle 19:15 e una negli altri orari), negli infrasettimanali si giocheranno due gare martedì (una alle 19:15 e una alle 21:30), sei il mercoledì (due gare alle 19:15 e quattro alle 21:30) e due il giovedì (una alle 19:15 e una alle 21:30).

Le parole di Gravina

Il nostro piano B è un piano strutturale, che è molto chiaro e prevede in caso di momentanea sospensione della “regular season”, far ricorso ai playoff e ai playout. Un format più contenuto e leggero che permetta di portare a termine la stagione. Implementerò un algoritmo che terrà conto dei diversi fattori, comunque legato ai risultati sul campo delle squadre. Ci sarà la cristallizzazione della classifica facendo però ricorso all’algoritmo appena elencato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *