fbpx

Il Mattino – Callejon potrebbe fare la spola tra Napoli e Benevento. I sanniti interessati allo spagnolo

Il Mattino - Callejon

Il Mattino – Callejon, potrebbe restare in Campania a Benevento, per la gioia dei tifosi. Lo spagnolo nel mirino delle streghe!

Il direttore sportivo della società sannita,

Pasquale Foggia, starebbe provando il grande colpo di mercato acquistando José Callejon.

José Callejon potrebbe continuare a giocare a poca distanza dalle falde del Vesuvio. Secondo le rivelazioni odierne de Il Mattino, il Ds del Benevento, Pasquale Foggia, sta provando un colpo a sensazione: portare nella “città delle streghe” il fuoriclasse spagnolo del Napoli.

E chissà che non ci riesca.

Complice Christian Maggio l’operazione potrebbe anche realizzarsi, vista la voglia e l’attrazione per la nostra terra della famiglia Callejon.

La moglie di Callejon, la sig.ra Marta Romero Ponsati e la prole, si sono ambientati al meglio a Napoli e l’idea di dover traslocare all’estero, seppure in Spagna, non è una comoda soluzione in questo momento storico.

Josè ha giocato l’ultima partita contro la Lazio al San Paolo

sabato scorso ed i segnali di un allontanamento dalla squadra sono stati evidenti da parte dello spagnolo che, in diretta televisiva, ha baciato neanche velatamente l’erba del San Paolo, come se avesse voluto ringraziare quel prato per le tante belle prestazioni offerte per la gioia sua e del pubblico napoletano.

Il dirigente sannita starebbe infatti provando ad ammaliare José Maria Callejon.

Il Siviglia ha manifestato apertamente nei confronti di Josè, l’intenzione di poterlo annoverare tra le sue fila per la prossima stagione agonistica anche offrendogli un buon contratto al pari e di più di quanto percepisce qui a Napoli, ma Callejon, nel suo cuore, vorrebbe restare almeno un altro anno in Italia per poi fare ritorno nella sua terra natìa.

In questo senso si sta muovendo Pasquale Foggia, che con la complicità di un vecchio amico di Josè, Christian Maggio, sta cercando la leva giusta per compiere un ottimo lavoro per la squadra, per Benevento, per tutta la Campania.

Callejon non metterebbe in primo piano l’aspetto economico.

Per l’esterno spagnolo, che a febbraio prossimo compirà 34 anni, ciò che prevale al momento è la serenità e la tranquillità familiare che il Sannio regalerebbe.

La sua famiglia proseguirebbe a vivere a Napoli rimandando così il ritorno in Spagna quando anche la complessa situazione legata al Covid-19 si spera assuma contorni più nitidi.

Il Mattino – Callejon, potrebbe restare in Campania a Benevento.

Si discute di un impegno formalmente biennale,

ma con il proposito di sedersi per comprendere i rispettivi intendimenti nel giugno prossimo.

Se l’approccio tra Pasquale Foggia e l’entourage di Callejon

avesse un seguito e si concretizzasse un rapporto contrattuale, sull’out destro il Benevento si ritroverebbe la “catena” che ha fatto le fortune del Napoli, ancora con Maggio e con lo spagnolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.