fbpx

Spadafora e il riferimento ad ADL: “Riapertura stadi? Non apprezzo fughe in avanti di qualche presidente”

Spadafora

Vincenzo Spadafora, ministro per lo sport, è intervenuto oggi a Canale 21 e si è soffermato sulla riapertura degli, facendo ancora una volta un riferimento al Presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis

Ecco le parole del Ministro Spadafora 
“Vogliamo riaprirli, sarebbe paradossale il contrario, ma non apprezzo le fughe in avanti di qualche presidente. Erano gli stessi che ci dicevano di non chiudere, invece abbiamo fatto bene, durante l’emergenza sanitaria. Noi vogliamo riaprire gli stadi, ma aspettiamo 15 giorni da quando riapre la scuola per vedere che impatto ci sarà. Ci riaggiorneremo ai primi giorni di ottobre”.

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora nella mattinata di oggi era in visita a Torre del Greco 

intervenuto alla Santissima Trinità ad un’iniziativa pubblica alla quale erano presenti diversi rappresentanti delle associazioni di Napoli e provincia, ha rilasciato alcune dichiarazioni

“ Come ministero abbiamo in corso un bando sull’ impiantistica sportiva: un’occasione importante visto che ci sono possibilità per adire a fondi fino a 140 milioni di euro».

«La scadenza per presentare le domande è fissata al 30 settembre – ha aggiunto il ministro – ma stiamo lavorando per concedere una proroga. Possono portare progetti Comuni, associazioni sportive ma anche istituzioni religiose: unica necessità, prevedere all’interno del progetto esecutivo la forte partecipazione delle fasce deboli, per permettere il coinvolgimento di tutti».
«Rispetto al precedente analogo bando – ha concluso Spadafora – di due anni e mezzo fa, i soldi a disposizioni sono raddoppiati. Fondamentale sarà anche dare risposte rapide una volta terminati i tempi per la consegna dei progetti»

Ritornando alle parole del Ministro rese a Canale 21,  già nella giornata di ieri erano state pronunciate alcune frasi dirette a De Laurentiis

Come riportato dal portale sigonfialarete.com, infatti, nella mattinata di ieri il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora era a Pomigliano.

A margine di un evento presso lo stadio Gobbato, ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Ecco quanto riportato:

Tra qualche settimana valuteremo in base alla variazione della curva epidemiologica dopo l’apertura delle scuole. Amichevoli a porte aperte? De Laurentiis vive in un mondo a sé. Noi continuiamo a fare il nostro lavoro insieme al Cts per la riapertura degli stadi. Ripresa dello sport? Da quando è finito il lockdown io sto andando in giro per questa ripresa dello sport un po’ lenta e un po’ complicata, ma che comunque ci sta dando delle soddisfazioni. Questo è l’unico modo per far ripartire davvero il Paese. Io tengo molto allo sport di base che non sia soltanto quello di Serie A, perché c’è quel tessuto che permette di coinvolgere migliaia di ragazzi e che offre loro un indirizzo da seguire. Lo sport di base, finché sarò io Ministro, sarà per me un punto di azione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − dieci =