fbpx

Casoria: cinque consiglieri comunali di maggioranza contro l’esternalizzazione dei tributi

Casoria: alcuni consiglieri comunali firmano un comunicato polemico per l’esternalizzazione dei tributi richiesta dalla giunta

Casoria: alcuni consiglieri comunali firmano un comunicato polemico per l’esternalizzazione dei tributi richiesta dalla giunta.

Naturalmente viene rivendicato il bene collettivo dei cittadini della comunità casoriana che si vedrebbero privati dei propri soldi, dati in gestione a società terze esterne.

I consiglieri attaccano i responsabili che vogliono l’esternalizzazione dei tributi, spiegando che l’amministrazione non ha fatto nulla per evitarla andando contro il bene della comunità.

Di seguito il comunicato:

I Responsabili in salsa casoriana:

L’Amministrazione bene, si accinge a far votare l’ennesimo provvedimento che fa tutt’altro che “bene” alla nostra città, invocando a sua discolpa il dissesto economico.

I veri responsabili di questo dissesto continuano, con le loro azioni, ad affossare l’economia di Casoria.

LA PRIVATIZZAZIONE DEI TRIBUTI svuota l’ufficio comunale affidando ad un’azienda privata i soldi pubblici- i soldi dei casoriani.

Cosa ha fatto questa amministrazione per evitare l’esternalizzazione dei tributi? Quali le azioni intraprese e le soluzioni alternative considerate???

NULLA!!!

Unico obiettivo: PRIVATIZZARE LA RES PUBBLICA

Chi ci va a perdere? Sempre gli stessi: I CITTADINI

“RESPONSABILI”? Si, responsabili dell’ennesima vergogna!!!

I consiglieri comunali: Vincenzo Ramaglia, Stella Cassettino, Luisa Marro, Nicola Rullo, Alessandro Graziuso”

 

Di seguito il comunicato:

Casoria consiglieri comunali comunicato esternalizzazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *