fbpx

I Millenials e la trasformazione dei modelli di consumo

millenials

I Millenials chi sono?

I Millenials o generazione Y, sono rappresentati dalla generazione nata tra gli anni ’80 e il 2000. La prima di nativi digitali e la prima a sperimentare un modello di economia globale. I Millenials sono uno dei gruppi più potenti del consumo del mondo occidentale. Le loro scelte, il supporto tecnologico, il modo in cui vivono e le loro abitudini alimentari hanno grande impatto a livello sociale e ambientale. Millenials, persone consapevoli e disposte a reinventarsi il futuro che trova una conferma nei dati presentati da Censis: i millennials gestiscono il 9% delle imprese italiane, ne creano 300 al giorno e sono i protagonisti della ripresa italiana.

Una generazione più sana

Il settore della salute è prevalentemente guidato dai millenials che ne modelleranno i prossimi 25 anni, con una prospettiva di vita sana. all’inizio del 2015, Technomia, società di ricerca alimentare americana, ha intervistato circa 1.500 persone, sulle loro preferenze, ed è risultato che il 45% dei consumatori più giovani preferisce cibi vegetariani e vegani. Per la generazione dei millenials, c’è, quindi, la tendenza verso un’alimentazione sana e ingredienti naturali. Inoltre il 54% dei giovani si tiene informato attraverso internet e segue canali gestiti da medici. Il 75% degli under 35 vedono la salute come una priorità. A questo si aggiunge una maggiore consapevolezza sull’importanza dell’attività fisica, non come priorità estetica ma come preziosa alleata per una vita sana. Queste dinamiche sono forze potenti che cambiano lo scenario  del contesto commerciale dove, il crescente potere di consumo è rappresentato dai millenials.

Millenials e i nuovi modelli di consumo

I modelli di consumo dei millenials, a differenza delle generazioni precedenti, sono rappresentati dalle esperienze piuttosto che dalle proprietà di beni;  dai viaggi, dalle cene fuori e da eventi dal vivo. Piuttosto che concentrarsi sull’acquisto di  beni materiali e su articoli di lusso,  i millenials,  preferiscono, tutto ciò che offre esperienza (vacanze).  Il comportamento e le priorità dello stile di vita di questi consumatori, insieme alla tecnologia rivoluzionaria, stanno trasformando il panorama aziendale, creando significative opportunità di investimento. Insomma dalle società alimentari, alle società di tecnologia all’avanguardia e, all’economia “dell’esperienza” in continua crescita, possiamo individuare in anticipo, le tendenze future e le aziende che si trovano nella posizione migliore per trarne vantaggio. Molte di queste infatti, stanno puntando sempre più su tendenze in crescita come ad es: approvvigionamento online, consegna a domicilio, vendita di ingredienti sani e convenienti. Tendenze accelerate dal lockdown e dagli eventi del 2020.

La sostenibilità, un fattore sempre più importante

La sostenibilità, è un altro fattore che, la generazione dei millenials ritiene sia importante nelle proprie scelte. La motivazione risiede nel fatto, che, questa generazione ha raggiunto l’età adulta, nel periodo in cui il cambiamento climatico, spesso ignorato o negato dalle quelle precedenti, ha ottenuto una validità scientifica. Sono state comprese, cioè, tutte le conseguenze del riscaldamento globale. Infatti, sono disposti a pagare di più nell’acquisto di prodotti sostenibili, sono attenti nel controllo delle etichette che accertino un impatto ambientale/sociale positivo e pongono sempre maggiore attenzione alla sostenibilità anche nelle scelte di investimento (criteri ESG di alta qualità).

In conclusione

La generazione dei millenials sta modificando importanti comportamenti di spesa, che possono creare e sostenere nuovi ecosistemi aziendali. Spetta a noi imprenditori/investitori, cogliere le opportunità di economie in crescita che, diventeranno presto economie tradizionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.