fbpx

L’Olanda chiude di nuovo gli Stadi. Dura risposta della federazione olandese

Coppa Italia - Napoli Inter

L’Olanda chiude di nuovo gli Stadi. Dura risposta della federazione olandese

 

 

 

 

 

L’Olanda chiude di nuovo gli Stadi. Dura risposta contrariata della federazione olandese sulle chiusure: “Negli stadi non si creano focolai”

 

 

 

 

 

La Federcalcio olandese e l’Eredivisie hanno espresso il loro disappunto per la decisione del Governo di tornare in lockdown, chiudendo nuovamente le porte ai tifosi. Ecco il comunicato:

“È più che frustrante vedere che il governo apparentemente non stia guardando dove si verificano le fonti di infezione. Queste non ci sono negli stadi, come è stato dimostrato più volte.

Abbiamo investito decine di migliaia di euro affinché tutto sia a prova di coronavirus per gli spettatori. Dal primo confinamento sono state fatte centinaia di partite con il pubblico e nessuna partita ha causato focolai importanti”.

La nazionale olandese sarà costretta a giocare la partita decisiva per le qualificazioni ai Mondiali contro la Norvegia senza pubblico. La Federazione fa sapere: ” “Questa partita è molto importante per la qualificazione ai Mondiali del prossimo anno e, naturalmente, il vantaggio di giocare in casa con un pubblico di casa sarebbe una buona spinta”.

 

 

Una nuova chiusura che complica ancora di più la situazione economica dei club.
L’aumento dei contagi ha portato il governo a chiudere tutto, ancora una volta. La federazione calcistica olandese ribatte contrariata alla decisione.