fbpx

Ungheria-Italia, Mancini si affida a Raspadori e Di Lorenzo per assicurarsi le final four di Nations League

Roberto Mancini EURO 2020

Ungheria-Italia, Mancini si affida a Raspadori e Di Lorenzo per assicurarsi le final four di Nations League

Ungheria-Italia, Mancini si affida a Raspadori e Di Lorenzo per assicurarsi le final four di Nations League

Alle 20,45 l’Italia di Roberto Mancini scenderà in campo alla Puskas Arena di Budapest per conquistare quei 3 punti contro l’Ungheria, che consentirebbero agli azzurri di qualificarsi per la Final Four di Nations League. Ok, non sarà la manifestazione più eccitante del mondo, ma per una Nazionale come la nostra, convalescente dalla seconda Apocalisse, giocarsi un trofeo il prossimo giugno, senza dover aspettare l’Europeo del 2024, sarebbe una bella boccata di autostima nel motore.

Le formazioni ufficiali

Rispetto alla formazione che ha vinto venerdì sera a San Siro contro l’Inghilterra il ct Roberto Mancini ha cambiato un solo giocatore, con Gnonto al posto di Scamacca. Confermato Cristante mezzala e Acerbi in difesa, con Pobega e Bastoni che partono dalla panchina.

Ungheria (3-4-2-1) – Gulacsi; Lang, Orban, Attila Szalai; Fiola, Nagy, Schäfer, Kerkez; Nego, Szoboszlai; Ádám Szalai. A disposizione: Dibusz, Zappanos, Mocsi, Gazdag, Bolla, Botka, Varga, Kleinheisler, Styles, Barath, Vecsei, Martin Adam. Commissario tecnico: Marco Rossi.

Italia (3-5-2) – Donnarumma; Toloi, Bonucci, Acerbi; Di Lorenzo, Barella, Jorginho, Cristante, Dimarco; Gnonto, Raspadori. A disposizione: Meret, Provedel, Luiz Felipe, Bastoni, Mazzocchi, Frattesi, Esposito, Grifo, Pobega, Scamacca, Gabbiadini, Zerbin. Commissario tecnico: Roberto Mancini.