fbpx

Cremonese-Napoli, i quotidiani esaltano Spalletti: “Il primato è merito suo, sa come gestire squadra e pressioni”

Fiorentina Napoli

Gestione della squadra perfetta e fa restare fuori dal gruppo le pressioni esterne, la sua mano sul primato azzurro: la stampa esalta il lavoro di Spalletti.

Cremonese-Napoli, i quotidiani esaltano Spalletti: “Il primato è merito suo, sa come gestire squadra e pressioni”.

L’ottava vittoria consecutiva (tra campionato e Champions, ndr) oltre a far registrare un nuovo record per il Napoli spinge gli azzurri anche in vetta solitaria alla serie A.

Il campo della Cremonese, nonostante i grigiorossi siano penultimi con soli tre punti, non era affatto un campo facile per il Napoli che comunque, anche soffrendo a tratti, è riuscito ad espugnare.

Merito alla squadra ma soprattutto a Spalletti direttore di un’orchestra fantastica.

La vince lui, il tecnico di Certaldo, con i cambi e con una lettura della gara perfetta. I quotidiani in edicola oggi esaltando l’allenatore azzurro con voti che superano tutti il 7.

Cremonese-Napoli, quotidiani estasiati da Spalletti.

I due maggiori quotidiani sportivi italiani, “la Gazzetta dello Sport” e “il Corriere dello Sport”, premiano Luciano Spalletti con un bel 7,5 in pagella, ma anche la Repubblica” non è da meno seguendo la scia della stampa sportiva.

Sul primato del Napoli c’è “il marchio a fuoco senza macchia e senza paura” del suo allenatore, sottolinea la Rosea. Gestione del gruppo esemplare con una staffetta tra i due attaccanti che funziona. Squadra che non si lascia mai influenzare dalla pressione esterna.

Il tecnico toscano è premiato dalla scelta di attuare un turnover soft (con tre cambi rispetto all’undici iniziale di Amsterdam, ndr) e nel corso del match, capendo il momento, cambia anche modulo, vincendola con gli uomini dalla panchina. “Fin qui perfetto”, chiosa “il Corriere dello Sport”.