fbpx

Stanzione, NC Brescia: Il popolo azzurro contro “Tutti”. Diamo inizio alla “Battaglia”

la voce dei tifosi

Il popolo azzurro contro “Tutti”.
Diamo inizio alla “Battaglia”

Il calcio si è fermato, le lancette dell’orologio si sono femate alle ore 17:45 del 12 novembre, giorno dell ultima partita del 2022 prima della sosta per il Mondiale. Sui giornali invece sembra tutto normale che nulla si sia fermato, vedo solo un grande accanimento mediatico contro il popolo azzurro.

È vero che i campionati si vincono a Giugno, ma non apprezzare la superiorità della squadra e della tifoseria  azzurra e non dedicargli nemmeno due parole, è davvero una brutta immagine e valore che si dà al Calcio.

Invece è davvero impressionante l’atmosfera che si vive durante tutte le partite sia in casa che in trasferta del napoli ma sopratutto quella che si vive in città,una città che già vive durante tutto l’anno migliaia di problemi e che trova nel calcio una sua valvola di sfogo e di poter vivere in tranquillità anche poche ore mettendo da parte i mille problemi che l’afflige.

Al momento godiamoci il bellissimo calcio che la squadra azzurra ha fatto vedere al mondo intero.

Dopo il mondiale mi auguro che tutta quest attenzione che le altre hanno su di noi ,mettendoci timore e pressione, venga trasformata dalla squadra e tifoseria azzurra in uno stimolo in più a far bene e a portare a casa il trofeo tanto sognato.

Continuiamo ad emozionarci e ad urlare più forte possibile per combattere contro tutti quelli che ci vogliono morti.

Auguro un grande in bocca al lupo ai nostri giocatori che sono impegnati al mondiale.

Forza Napoli sempre